wurstel-con-chiodi-per-uccidere-i-cani:-nuove-esche-killer-in-via-brecce-bianche-–-cronache-ancona

Wurstel con chiodi per uccidere i cani: nuove esche killer in via Brecce Bianche – Cronache Ancona

ANCONA – L’allarme lanciato oggi dai volontari della Lav che hanno scoperto e fotografato i bocconi abbandonati nei pressi del Bar Charlie

Print Friendly, PDF & Email

I bocconi con le viti scoperti in via Brecce Bianche dai volontari della Lav di Ancona

L’obiettivo perverso è quello di uccidere i cani che, passeggiando con i proprietari, fiutano il boccone, pezzetti di wurstel infarciti con viti, lo mangiano e dopo giorni di terribile agonia muoiono. Un nuovo allarme è scattato oggi in via Brecce Bianche ad Ancona. A lanciarlo sono stati sui social media i volontari della Lav che dopo alcune segnalazioni hanno accettato la presenza di esche killer, fotografate nei pressi del Bar Charlie.

«Prestate la massima attenzione ed evitate la zona» è stato l’appello degli animalisti che oltre ad avvertire le autorità competenti hanno invitato i padroni dei cani ad evitare del tutto la zona o almeno a far indossare la museruola al proprio amico a quattro zampe. Per mettere in guardia dal pericolo oggi pomeriggio la Lav Ancona ha provveduto anche ad affiggere i volantini in tutto il quartiere. Non è la prima volta che in questo angolo periferico di città qualcuno che si diverte a mettere in atto il suo piano diabolico.

Esche killer, nuovi avvistamenti

Esche killer seminate in città: continua l’incubo dei cani Un anno fa i primi rinvenimenti

Esche killer per i cani: fermato un 85enne

Polpette-esca per i cani: i carabinieri a caccia del responsabile

Wurstel con viti per cani alle Brecce Bianche: la Lav prepara la denuncia

Polpette-esca per cani: è caccia al responsabile del gesto crudele

Nuovo allarme alle Brecce Bianche: trovate polpette con i chiodi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *