volley,-lube-batte-taranto:-il-commento-dei-protagonisti-biancorossi

Volley, Lube batte Taranto: il commento dei protagonisti biancorossi

lube
Gianlorenzo Blengini

Il commento dei biancorossi della Lube dopo la vittoria contro il Taranto nella prima giornata di ritorno di Superlega.

GIANLORENZO BLENGINI (allenatore): “I ragazzi sono stati bravi, perché continuare a interpretare bene l’inizio delle partite è una sfida che abbiamo accettato e stiamo onorando al meglio, sia sotto il profilo della mentalità che da quello dell’atteggiamento. Poi sapevamo anche che Taranto non avrebbe mollato, sullo 0-2 come quando erano sotto nel terzo set. Hanno buoni battitori, e proprio con la battuta sono riusciti a riaprire la gara, che ha poi registrato un finale thrilling. La nota positiva di oggi? Sicuramente la vittoria, ma anche il fatto che nel terzo set, in un momento in cui la situazione si stava facendo complicata per noi, siamo riusciti a rimanere lì con la testa, portando a casa il risultato. Ora pensiamo alla sfida di mercoledì con Siena, da affrontare col coltello fra i denti, con la consapevolezza che avremo davanti a noi ottimi giocatori. Dovremo fare una gara buona dal punto di vista tecnico e da quello dell’approccio, ci sarà sicuramente da soffrire”.

LUCIANO DE CECCO: “Sono molto contento del fatto che l’Argentina abbia vinto il Mondiale in uno sport importante come il calcio, una volta a casa sicuramente mi guarderò tutto quello che è successo mentre eravamo in campo e sono sicuro che mi emozionerò. La cosa più importante, però, è che la Lube abbia vinto questa partita, che era difficile e lo si è visto soprattutto nel terzo set, quando loro hanno cominciato a difendere bene, prendendo fiducia e trovando dei contrattacchi molto importanti. Probabilmente Taranto meritava pure di vincerlo quel parziale, ma in quel frangente ci ha aiutato anche un pizzico di fortuna, quindi va bene così”.

ALEKSANDAR NIKOLOV: “Conoscevamo le qualità di Taranto, una squadra forte. Lo ha dimostrato soprattutto nel terzo set, ricucendo uno svantaggio di 3-4 punti lanciati dal turno al servizio di Antonov. In quel momento brava la Lube a tenere botta, trovando poi la zampata vincente. Mi fa piacere essere stato eletto MVP, ma la cosa più importante è la vittoria della squadra. Ora mirino puntato sul recupero di mercoledì prossimo, una partita per noi fondamentale perché dal risultato dipenderà la nostra posizione nella griglia di coppa Italia. L’obiettivo è vincere da tre punti per conquistare la seconda posizione”

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *