videx-yuasa-grottazzolina,-ostacolo-ravenna-nell'ultimo-match-casalingo-del-2022-–-marche-notizie

Videx Yuasa Grottazzolina, ostacolo Ravenna nell'ultimo match casalingo del 2022 – Marche Notizie

videx
Attacco Breuning vs Cuneo (Foto: Fabio Verducci)

Ostacolo Ravenna per la Videx Yuasa Grottazzolina nell’ultimo match casalingo del 2022; domenica 11 dicembre, ore 16, il penultimo atto del girone di andata.

Archiviata la pratica Cuneo, il PalaGrotta è pronto ad ospitare la seconda sfida in appena quattro giorni per spingere Vecchi e compagni all’ennesima impresa quando il giro di boa si avvicina sempre più.

Il primo campionato di A2 dopo 11 stagioni consecutive in Superlega si è aperto a Ravenna con un nuovo progetto che ha fatto della linea verde il proprio mantra. Il roster di coach Marco Bonitta è composto di quattro campioni d’Europa: gli under 22 Francesco Comparoni e Alberto Pol, rispettivamente centrale e schiacciatore, insieme agli under 20 Mattia Orioli, laterale, e all’opposto Alessandro Bovolenta (quest’ultimo eletto MVP della competizione). Al loro fianco i veterani Riccardo Goi, libero e capitano all’ottava stagione non consecutiva a Ravenna, e Natale Monopoli, fresco innesto in cabina di regia dopo il passaggio di Manuel Coscione a Santa Croce. Percorso inverso per Martins Arasomwan, centrale arruolabile all’occorrenza in posto due, affiancato dall’ex Mondovì Victorio Ceban e Lorenzo Tomassini, prodotto del vivaio insieme al palleggiatore Filippo Mancini. La batteria degli schiacciatori è completata da Roberto Pinali, fratello del nazionale iridato Giulio, e Ranieri Truocchi, scuola Modena. Simone Orti, ex Vibo Valentia, completa invece il reparto di seconda linea.

Nessun precedente tra le due formazioni. Una prima assoluta alla quale Ravenna si presenta dopo il successo interno su Reggio Emilia ad invertire il trend negativo delle due antecedenti uscite. La banda di Ortenzi ha archiviato senza troppi patemi la pratica Cuneo e vuole sfruttare ulteriormente il fattore campo per questo appassionante uno-due al PalaGrotta: “Stiamo facendo il nostro percorso acquisendo di domenica in domenica la giusta mentalità – ha dichiarato coach Ortenzi -. Non ci aspettavamo di essere così in alto a questo punto della stagione ma bisogna continuare così per arrivare il prima possibile a giocare con maggior tranquillità e scioltezza.”

Un primo bilancio che fa certamente sorridere e pone l’accento su una condizione decisamente superiore alle aspettative di inizio stagione. La bontà del momento va però alimentata con tutta la carica e la passione di Dusan Bonacic, a cominciare dal match di domenica: “Ci aspetta un’altra partita molto importante – ha dichiarato lo schiacciatore cileno -. Coltiviamo il sogno di poter giocare la Coppa Italia e dobbiamo continuare a dare il massimo per raggiungere questo obiettivo. Sappiamo che non è facile perché la classifica è cortissima ma qui c’è tutta la mia passione per la pallavolo. Sto cercando di trasmettere ai miei compagni tutta la mia voglia di vincere e sono sicuro che se continueremo a lavorare con questo spirito, grazie anche al sostegno del nostro pubblico, ce la faremo.”

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *