verso-la-ii-giornata-nazionale-dell’urologia.

Verso la II Giornata nazionale dell’Urologia.

II Giornata nazionale dell’Urologia dedicata a informazione e prevenzione. Presentata al ministro Roberto Speranza.

E’ stata presentata a Roma al Ministro della Salute Roberto Speranza dal Prof. Giuseppe Carrieri, Segretario Generale della Società Italiana di Urologia, Direttore del Dipartimento di Urologia del Policlinico Riuniti di Foggia e Pro-Rettore dell’Università degli Studi di Foggia, la II Giornata Nazionale dell’Urologia, promossa dalla Società Italiana di Urologia (Siu), che ha luogo oggi in tutta Italia.

La Giornata ha la finalità di diffondere la cultura della prevenzione in ambito urologico. Nel nostro Paese circa 10 milioni di italiani sono a rischio di problemi urologici. “Prevenire i tumori urologici vuol dire eseguire una visita urologica e la misurazione del Psa una volta all’anno – raccomanda il Prof. Giuseppe Carrieri. Se si intercettano questi tumori in fase precoce, si ha la possibilità di curarli e di guarirli in maniera definitiva”.

Altro tema della giornata è quello dell’accessibilità alle cure in ambito urologico. L’investimento di risorse nella acquisizione di tecnologie è assolutamente necessario, al fine di garantire ai pazienti terapie chirurgiche sempre più efficaci, moderne e miniinvasive. Inoltre, bisogna dare ai pazienti urologici accesso a terapie farmacologiche per la incontinenza, che sono ancora oggi a totale carico dei pazienti, che spesso non possono permettersi tali costi.

Alla riunione hanno anche partecipato le principali associazioni dei pazienti affetti da malattie urologiche. “La collaborazione tra la Siu e le associazioni di pazienti continuerà nel corso dei prossimi anni al fine di mettere sempre più il paziente al centro delle attività scientifiche, educazionali ed istituzionali della Società italiana di Urologia”- conclude il Prof. Giuseppe Carrieri.

L’articolo Verso la II Giornata nazionale dell’Urologia. proviene da AssoCareNews.it – Quotidiano Sanitario Nazionale.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.