uscito-il-calendario-di-eccellenza-marche-–-marche-notizie

Uscito il calendario di Eccellenza Marche – Marche Notizie

Si parte l’11 settembre

campo-calcio-pallone

Non c’è più la Vigor Senigallia, salita in D dopo diciotto anni e un torneo 2021-22 sostanzialmente dominato, ma l’Eccellenza che prenderà il via domenica 11 settembre non sarà certo di minor interesse rispetto a quella conclusasi nel maggio scorso.



Non mancano squadra ambiziose e il blasone di club con una storia spesso vissuta in categorie superiori: è il caso del Castelfidardo, sceso dopo l’esperienza in serie D e soprattutto di Osimana e Maceratese, che invece ritornano nel massimo torneo regionale dopo una cavalcata vittoriosa dalla Promozione.

E non per recitare ruoli di secondo piano, nonostante il salto di categoria.

Per i giallorossi, esordio lontano dal Diana nella prima giornata del calendario, comunicato ieri dalla Figc Marche: alle 15.30 di domenica 11 settembre si va a Porto Sant’Elpidio.

Le squadre sono tornare 16, dunque, a differenza dello scorso anno, niente turno di riposo e sole 30 giornate di stagione regolare: debutto insidiosissimo per la Jesina che al Carotti riceverà l’Atletico Ascoli, forse la favorita numero 1 per la serie D dopo il secondo posto della scorsa stagione.

Il calendario mette subito di fronte dunque due tra le squadre più accreditate per le parti altissime della classifica, anche se entrambe appaiono in buona compagnia in un torneo in cui non sembrano esserci formazioni materasso.

Il Castelfidardo debutta invece in casa contro l’Atletico Azzurra Colli, così come il Marina, che attende la Sangiustese.

Partita esterna invece all’esordio per il Fabriano Cerreto, autore di una interessante campagna acquisti, che va a Fossombrone: la Forsempronese è da anni una big, ha vinto due per due volte consecutive la fase marchigiana della Coppa Italia, è reduce da un torneo dove a lungo ha duellato con la Vigor Senigallia e nonostante la perdita di qualche pezzo importante in estate, si candida ad un nuovo torneo in zona play-off.

Il ritorno a numero pari delle iscritte permette un girone di andata a ritmi forsennati, senza soste fino allo stop natalizio ma anche, e questo certo non dispiacerà, turni infrasettimanali. Dopo la pausa di fine anno si ripartirà l’8 gennaio 2023: ad aprile 2023 (8 e 23) gli unici due stop della stagione.

La fine del torneo è prevista per domenica 30 aprile 2023 con la trentesima e ultima giornata (ore 16.30). Un turno non banale: a Jesi ci sarà Jesina-Osimana, e chissà che non ci si giochi qualcosa di grosso, al Mancini Castelfidardo-Fabriano Cerreto.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.