usa-fondi-russi-con-societa-fittizie-a-partiti-esteri-in-altri-paesi.-servono-sanzioni-e-divieti-di-viaggio-–-agenpress

Usa. Fondi russi con società fittizie a partiti esteri in altri Paesi. Servono sanzioni e divieti di viaggio – Agenpress

AgenPress –  Gli 007 ritengono che gli oltre 300 milioni trasferiti segretamente da Mosca a partiti e politici stranieri siano cifre minime e che Mosca abbia trasferito probabilmente altri fondi in modo coperto: lo riferisce un alto dirigente Usa.

Nel cable inviato dal dipartimento di stato alle ambasciate Usa in oltre 100 Paesi sui fondi segreti russi a partiti stranieri si suggeriscono – tra le misure che Washington può prendere – sanzioni e divieti di viaggio e si nominano oligarchi russi ritenuti coinvolti negli schemi finanziari usati dal Cremlino: tra loro Ievgheni Prigozhin – lo ‘chef di Putin’ ricercato dall’Fbi per tentate interferenze nelle elezioni americane del 2016 – e il deputato Aleksandr Babakov, incriminato in Usa come agente russo non registrato e violazioni delle sanzioni Usa.

L’alto dirigente dell’amministrazione Biden che ha svelato i finanziamenti russi a partiti stranieri ha citato il caso di un Paese asiatico – non nominato – dove l’ambasciatore russo avrebbe dato milioni di dollari in contanti ad un candidato presidenziale. Secondo le fonti Usa, le forze legate al Cremlino hanno usato anche società fittizie, think tank e altri mezzi per influenzare eventi politici, talvolta a favore di gruppi di estrema destra.

Related Posts