trovati-con-l’hashish-e-tubo-di-metallo-nell’auto:-un-denunciato-–-marche-notizie

Trovati con l’hashish e tubo di metallo nell’auto: un denunciato – Marche Notizie

Trovati con l’hashish e tubo di metallo nell’auto: un denunciato
Un’auto della Polizia (immagine di repertorio)

E’ successo domenica notte ad Ancona

Alle ore 1.20 circa di domenica 11 dicembre, durante la normale attività di controllo del territorio, la Squadra Volanti, transitando in via Giovanni XXIII, notava un’auto con targa estera con tre soggetti a bordo che procedeva verso il piazzale del Duomo.

Gli agenti decidevano di procedere ad un normale controllo di polizia, ma tutti gli occupanti apparivano fin da subito restii, manifestando il loro disappunto.

Nella circostanza l’attenzione degli agenti veniva catturata da una confezione di tabacco posta vicino alla leva del cambio unitamente alla presenza di cartine lunghe utilizzate tipicamente per il consumo di sostanza stupefacente.

Si decideva quindi di procedere ad ispezione e controllo del veicolo che dava esito positivo.

All’interno della confezione di tabacco, infatti, veniva rinvenuto un contenitore di plastica di colore giallo con all’interno sostanza stupefacente del tipo hashish. Il conducente del mezzo ne ammetteva la proprietà e veniva sanzionato per detenzione di sostanza stupefacente. Nel contempo si notava che un altro tra loro aveva tra le mani una sigaretta confezionata artigianalmente, che lo stesso consegnava agli agenti dichiarandone il confezionamento con tabacco e hashish.

Durante il controllo, nel bagagliaio posteriore della vettura si rinveniva un tubo metallico della lunghezza di circa 70 cm, mentre all’interno del vano porta oggetti veniva trovato un bullone calamitato di circa 25 cm di diametro. L’uomo, identificato per un cittadino rumeno di 30 anni, con precedenti in materia di reati contro il patrimonio e contro la persona, non era in grado di giustificare il porto di tali strumenti, che venivano sequestrati, e gli agenti lo deferivano all’Autorità Giudiziaria competente per porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *