ascoli
Prefettura di Ascoli Piceno

Ascoli Piceno – Nella mattinata odierna, il Prefetto Carlo De Rogatis e il Sindaco di Ascoli Piceno Marco Fioravanti hanno sottoscritto, alla presenza dei vertici provinciali delle Forze dell’ordine, il “Patto per la Sicurezza Urbana” della città capoluogo.

L’intesa, formulata secondo le indicazioni del Ministero dell’Interno, è finalizzata a rafforzare le sinergie istituzionali volte a garantire efficaci risposte alla domanda di sicurezza delle comunità locali e persegue l’obiettivo prioritario di rendere più incisiva l’attività di prevenzione e vigilanza del territorio posta in essere dalle Forze di polizia e dalla Polizia Locale. A tal fine, il Patto stabilisce impegni comuni volti ad incrementare progressivamente il coinvolgimento della Polizia Locale nelle attività di vigilanza, nella prospettiva di renderne maggiormente proficuo l’impiego nei servizi da svolgersi in concorso con le Forze dell’ordine statali, secondo le rispettive attribuzioni e responsabilità.

Fra gli interventi destinati ad implementare l’efficacia delle attività di prevenzione e contrasto dei fenomeni delittuosi, l’accordo individua il potenziamento dei sistemi di videosorveglianza comunale, ivi compresa l’adozione di un sistema di lettura targhe, nonché la riqualificazione urbana. Pari attenzione viene rivolta alle iniziative in favore delle categorie più fragili della popolazione, come gli anziani, e alla prevenzione del disagio giovanile e delle dipendenze da alcool e stupefacenti.

Il Prefetto ed il Sindaco hanno espresso soddisfazione per la firma del Patto, ritenuto uno strumento importante a tutela della sicurezza della cittadinanza ed una valida opportunità di miglioramento della collaborazione e dell’interscambio informativo tra tutti gli attori preposti alla gestione dell’ordine e della sicurezza pubblica sul territorio comunale.