sottobosco-festival,-riflettori-accesi-sul-cantautorato-femminile

Sottobosco Festival, riflettori accesi sul cantautorato femminile

Il concerto di Bianca Ottaviani e Anna Carol che si sono esibite domenica scorsa per la rassegna musicale di Camerano

 

Domenica prossima, 7 agosto, ci sarà il secondo appuntamento di musica dal vivo organizzato dal Comune di Camerano in collaborazione con la Proloco Carlo Maratti. Il cantautorato femminile, assoluto protagonista della rassegna, ha già incantato la platea domenica scorsa immergendo gli spettatori in un’atmosfera magica, sublimata dai suoni e dai colori che solo la flora del Parco del Conero è in grado di offrire. «La scelta della location costituisce una novità assoluta per gli eventi di musica dal vivo a Camerano. – sottolinea una nota del Comune di Camerano – Il Bosco rappresenta uno dei tesori naturalistici del paese, originariamente appartenuto alla Famiglia Mancinforte, fu acquistato dall’Ente “Riviera del Conero” nel 1976 e destinato a parco. La musica quindi come chiave per coinvolgere sia pubblico accorso dalla provincia che la cittadinanza a riscoprire un patrimonio inestimabile che merita di essere vissuto e tutelato». Alle ore 18.45 è previsto un assaggio dei vini del territorio mentre alle 19.45 avrà luogo il concerto, la prima protagonista sarà Laplastique (voce e chitarra).

La musicista è una cantautrice italiana che vive tra le Marche e Bologna. Frequenta la Point Blank Music School ed ha modo di avvicinarsi, in maniera tecnica, sia alla musica soul, che alle sperimentazioni di musica elettronica. Nell’ottobre 2020 inizia la collaborazione con Daniela Munda, sua attuale produttrice. A seguire Cristiana Verardo (voce e chitarra), anch’essa cantautrice ma salentina, che ha conseguito la laurea in Canto Jazz presso il Conservatorio N. Rota di Monopoli nel luglio 2014 e nel 2017 quella in Musica Jazz. Ad ottobre 2019 conquista il prestigioso “Premio Bianca d’Aponte”. Nell’estate 2020 si esibisce in apertura del concerto di Daniele Silvestri.

«Queste autrici, come le artiste Bianca Ottaviani e Anna Carol che si sono esibite domenica scorsa, rappresentano a tutti gli effetti le nuove leve del cantautorato femminile italiano. – chiude il comunicato – Movimento che negli ultimi anni sembra più vivo che mai, con un grandissimo numero di musiciste che stanno scalando le classifiche, da Madame a Ditonellapiaga. Una nuova generazione poliedrica, che sa farsi carico di una tradizione importante conquistandosi di diritto palcoscenici prestigiosi. Non mancare al prossimo appuntamento del Sottobosco Festival, il 7 agosto al Bosco Mancinforte di Camerano, sempre su prenotazione, a conclusione di una prima edizione che punta a riaffermarsi il prossimo anno».

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.