sorpreso-in-casa-del-padre-nonostante-il-divieto-di-avvicinamento,-arrestato-–-macerata-notizie

Sorpreso in casa del padre nonostante il divieto di avvicinamento, arrestato – Macerata Notizie

Finito in carcere un 40enne di San Ginesio, già denunciato per il reato di maltrattamenti

arresto dei Carabinieri, 112, manette

Nei giorni scorsi i Carabinieri hanno fatto scattare le manette ai polsi di un 40enne di San Ginesio, già denunciato nelle scorse settimane per i maltrattamenti inflitti all’anziano padre.

In più occasioni, infatti, l’uomo avrebbe chiesto con insistenza denaro al genitore, tanto da minacciarlo, aggredirlo e danneggiare alcuni beni di sua proprietà. Così, alla fine del mese di agosto, oltre alla denuncia il gip del Tribunale di Macerata aveva disposto nei suoi confronti l’allontanamento dall’abitazione di famiglia, nonché il divieto di avvicinarsi a suo padre e l’obbligo di indossare un braccialetto elettronico. 

Dopo non essersi mai presentato dai Carabinieri per l’installazione del dispositivo, il 40enne ha invece deciso di utilizzare alcuni strumenti agricoli appartenenti al padre, per poi recarsi in casa di quest’ultimo, dove i militari lo hanno colto sul fatto. Arrestato per il mancato rispetto del provvedimento emanato in precedenza, per l’uomo si sono aperte le porte del carcere di Fermo.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.