serie-d:-super-samb-e-senigallia,-vince-anche-il-porto-d’ascoli-–-centropagina

Serie D: super Samb e Senigallia, vince anche il Porto d’Ascoli – CentroPagina

Giornata memorabile per la Vigor Senigallia, che torna in serie D dopo 18 anni e vince subito al debutto sul campo del Cynthialbalonga, con un gol nel primo tempo firmato da Kerjota. Il miglior regalo ai tanti tifosi senigalliesi giunti a Genzano per seguire i rossoblù alla prima di campionato. Risultato ancora prezioso perché giunto contro una squadra ambiziosa, tra le più attrezzate del campionato. I ragazzi di Clementi hanno però il merito di passare in vantaggio al quarto d’ora e di resistere bene agli assalti degli avversari. Anzi, in più di un’occasione sfiorano il raddoppio con D’Errico e poi con Magi Galluzzi nella ripresa. Ma lo 0-1 resiste fino al triplice fischio e regala tre punti d’oro, in previsione del primo match casalingo in programma domenica prossima contro il Chieti.

Non fallisce al debutto neanche la Samb, che sul campo neutro di Civitanova Marche detta la legge del più forte contro un buon Montegiorgio. Dopo un inizio equilibrato con occasioni da ambo le parti, a spezzare l’equilibrio ci pensa il neo acquisto Proia al 42’, che trasforma in gol il perfetto assist di Cardella. La Samb potrebbe già andare sul 2-0 dopo due minuti ma il tiro di Chinellato si ferma sul palo. Ma il raddoppio arriva poco dopo al 4’ della ripresa: stavolta Chinellato approfitta di una respinta corta di Forconesi e ribadisce in rete senza problemi.

Il Montegiorgio riapre la gara al 35’ con Perpepaj, poi capitan Albanesi reclama un rigore per un sospetto tocco con il braccio in area di Angiulli. Ma due minuti dopo arriva la definitiva rete dell’1-3 di Cardella, che pesca il jolly dalla lunga distanza e pone fine ai giochi

Parte bene anche il Porto d’Ascoli, che vince in casa 2-0 contro la neo promossa Avezzano, chiudendo la gara già nel primo tempo con i gol di Verdesi (18’) e Spagna (41’). I ragazzi di Ciampelli confermano le ottime cose già dimostrate la scorsa stagione, mettendo in mostra solidità e spirito di gruppo. Terza vittoria consecutiva per gli “orange”, due in Coppa Italia e una al debutto in campionato.

Buon punto in trasferta per l’Alma Juventus Fano contro il Team Nuova Florida. I granata, decimati dalle assenze e con 6 under in campo, passano in svantaggio al 19’ del primo tempo per il gol di El Bakhtaoui, con un gran tiro da fuori area. La squadra di Mosconi trova il pareggio al 36’ del secondo tempo con Tommasini e alla fine possono recriminare per non essere riusciti a conquistare l’intera posta in palio.

Pareggio casalingo anche per un Tolentino completamente rinnovato nell’organico e tra le squadre più giovani della serie D. I cremisi vanno in svantaggio contro la quotata Vastese, poi pareggiano con Vitiello e “rischiano” di vincerla con Adorni. Risultato però complessivamente giusto. Per il Tolentino un buon punto all’esordio.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.