samb-cynthialbalonga,-le-pagelle-dei-rossoblu:-prestazione-da-dimenticare,-conson-tra-i-pochi-a-salvarsi-–-riviera-oggi

Samb-Cynthialbalonga, le pagelle dei rossoblù: prestazione da dimenticare, Conson tra i pochi a salvarsi – Riviera Oggi

Berti 5 Il giovane portiere della Samb, chiamato in causa di rado fino a quel momento e incolpevole sul primo gol, consegna maldestramente il pallone del raddoppio sui piedi di Sivilla. La responsabilità del gol subito, va detto, è da condividere con Migliorini che rifila un passaggio scottante all’estremo difensore classe 2003: l’errore di Berti, tuttavia, è di quelli difficili da digerire.

Conson 6,5 È lui la vera e propria roccia di una difesa che quest’oggi mostra tutti i propri limiti. Il centrale rossoblù, in una giornata storta per molti, regala una prestazione deluxe, interrotta poco dopo il raddoppio degli ospiti da un brutto infortunio al volto. Conson, costretto a uscire in barella, aveva fino a quel momento guidato con autorità la retroguardia della Samb (dal 33′ st Umile sv)

Zaffagnini 5,5 L’altro centrale non brilla e ha qualche responsabilità sulla prima marcatura della formazione laziale. Il difensore lombardo illude realizzando il gol del pareggio, subito annullato dall’arbitro. La decisione, però, lascia qualche dubbio (dal 24′ st Migliorini 5 Con un retropassaggio mette in difficoltà Berti, che provoca il gol del raddoppio del Cynthialbalonga)

Viscardi 5 Il terzino destro under fa e disfa, mostrando però un certo grado di approssimazione nelle scelte di gioco sia in fase offensiva che difensiva.

Bianchino 5 Prestazione opaca anche quella offerta dal giovane esterno difensivo sinistro, che al pari del compagno di reparto non eccelle in copertura né riesce a far salire la squadra. Rischia tantissimo con un fallaccio su Forgione, per il quale viene soltanto ammonito (dal 9′ st Mauthe 5,5 il diciottenne italo-belga spreca una chiara occasione da gol: non è il suo ruolo, ma il killer instinct non gli appartiene)

Angiulli 5 Il capitano rossoblù non è in giornata: opaco in fase di costruzione, la sua prova è sufficiente dal punto di vista atletico. Non può passare inosservata, però, la sanguinosa palla persa che regala il vantaggio agli ospiti (dal 14′ st Marras 5,5 non riesce a mettersi in mostra nell’ultimo spicchio di partita)

Feliz 5,5 Non entusiasma il portoghese, che corre e lotta ma in modo poco funzionale al gioco (dal 14′ st Tassi 6 approccio sufficiente da parte del nuovo acquisto, che con il suo indubbio talento potrà svolgere un ruolo importante nello sviluppo delle trame offensive di una Samb ambiziosa e quest’oggi deludente)

Emili 5,5 Ha il merito di provarci: la sua qualità gli permette di tentare giocate complesse, che oggi tuttavia riescono soltanto a sprazzi

Proia 6 Le sue imbeccate non vengono praticamente mai premiate dal reparto offensivo della Samb, ma il giocatore romano mostra qualità non indifferenti

Cardella 5 Il mattatore della prima giornata di campionato quest’oggi è appannato: anche lui, come del resto molti suoi compagni, è poco lucido nelle scelte. Un bel tunnel non basta a salvare una prestazione da dimenticare

Chinellato 5,5 Ci prova, usa la stazza per lottare su ogni pallone, ma sembra ancora avulso dai meccanismi offensivi di Alfonsi

Alfonsi 5 Errori tecnici a parte, la squadra è sembrata lenta, prevedibile e poco mordace in fase offensiva: sono mancate soprattutto le trame in fase di transizione tra il centrocampo e l’attacco. Qual è la vera Samb, quella di oggi o quella della prima giornata? Brutta prova della squadra di casa: sta al mister fare sì che si tratti di un caso isolato.

Copyright © 2022 Riviera Oggi, riproduzione riservata.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.