riapre-l'ex-cinema-enal:-l'auditorium-intitolato-a-oriana-fallaci-–-cronache-ancona

Riapre l'ex Cinema Enal: l'auditorium intitolato a Oriana Fallaci – Cronache Ancona

FALCONARA – Lo storico immobile, dopo 40 anni di abbandono, ha riaperto i battenti completamente ristrutturato con fondi del Comune e di Erap

Print Friendly, PDF & Email

Un momento dell’inaugurazione dell’ex Cinema Enal

E’ stato restituito alla città, dopo la completa ristrutturazione, l’ex Cinema Enal.

Lo storico immobile di Castelferretti, chiuso da decenni e recuperato nell’ambito del progetto ‘La Corte’, portato avanti dall’Erap e dal Comune di Falconara nell’isolato compreso tra via XXV Aprile, via XIV Luglio, via Bruno e via Sciesa è stato infatti inaugurato.

A tagliare il nastro, questa mattina, il sindaco Stefania Signorini affiancata dall’assessore regionale al Bilancio ed ex sindaco, Goffredo Brandoni.

«E’ un piacere essere qui per restituire alla comunità questo spazio, che sarà utilizzato per incontri e conferenze – ha detto Signorini -. Abbiamo voluto attrezzarlo anche per le proiezioni cinematografiche, per recuperarne l’identità. La riqualificazione è stata frutto di un lungo percorso – ha continuato -, cominciato con l’ex sindaco Brandoni, la cui nomina ad assessore regionale è motivo di orgoglio per la nostra città».

E proprio l’ex primo cittadino ha detto come «Ricordo ancora il primo sopralluogo fatto con i responsabili di Erap per la realizzazione degli alloggi popolari, cui è seguito lo stralcio per la realizzazione di piazza Martiri delle Foibe. Oggi, con il recupero dell’ex cinema Enal, è stato completato progetto ‘La Corte’ e inauguriamo a Castelferretti il più grande auditorium di Falconara».

Tanti i cittadini che hanno partecipato per avere la possibilità di varcare le porte dell’edificio ristrutturato, compresi i

Un momento dell’inaugurazione dell’ex Cinema Enal

rappresentanti delle associazioni di Castelferretti.

Nell’occasione è stato intitolato ad Oriana Fallaci il nuovo auditorium, al primo piano dell’edificio. Con 150 posti a sedere, una superficie di 200 metri quadrati e un foyer con il bar a servizio degli spettatori, l’Auditorium Oriana Fallaci rappresenta il cuore dello storico immobile. Sarà subito messo a disposizione dei cittadini con la proiezione di film natalizi, una delle iniziative del palinsesto di FalcoNatale.

Il primo appuntamento è per il 28 dicembre alle 17.30 con ‘Nightmare before Christmas’. Le altre proiezioni sono programmate per il 30 dicembre (‘Frozen’) e il 4 gennaio (‘Lo schiaccianoci e i 4 regni’).

Con la ristrutturazione dell’ex Cinema Enal è stato inoltre garantito un collegamento diretto tra via XIV Luglio (dove si affaccia l’ingresso principale dell’edificio) e piazza Martiri delle Foibe. Al piano terra dell’immobile ristrutturato è stata infatti realizzata una galleria.

Al secondo piano, infine, è stata ricavata una sala polivalente con una grande terrazza che ne rappresenta la continuità. Il locale sarà messo a disposizione della comunità.

L’inaugurazione dell’ex cinema avviene al termine del secondo stralcio dei lavori di ristrutturazione, per un investimento di circa 800mila euro. L’intervento è stato appaltato dall’Erap e finanziato dal Comune grazie a un contributo regionale. Il primo stralcio era stato invece finanziato dall’ente regionale per l’abitazione pubblica per 560mila euro.

Un momento dell’inaugurazione dell’ex Cinema Enal

Con la consegna dell’immobile di via XIV Luglio, come già accennato, si completa il progetto ‘La Corte’, che ha comportato un investimento complessivo di 5milioni di euro. Il primo intervento è stato il recupero del vecchio mulino di via XXV Aprile, convertito dall’Erap in alloggi e locali commerciali, seguito dalla realizzazione di piazza Martiri delle Foibe, inaugurata nel dicembre 2019.

Quanto alla storia dell’edificio appena ristrutturato, la cui prima realizzazione risale agli anni tra il 1880 e il 1905, l’immobile era la sede della Società di Mutuo Soccorso Operaia di Castelferretti, fondata nel 1881. Si ha notizia delle prime proiezioni cinematografiche negli anni Venti. L’edificio, passato al patrimonio comunale nel 1982, è stato utilizzato fino alla prima metà degli anni Ottanta, quando è stato chiuso per inagibilità. Il progetto di recupero ‘La Corte’ risale al 2003, ma ci sono voluti anni per l’avvio definitivo dei cantieri, a causa della complessa progettazione e del fallimento della prima ditta d’appalto. Il progetto è stato rilanciato con l’insediamento della Giunta Brandoni, che nel 2009 ha reperito le risorse per recuperare interamente anche il vecchio cinema.

Alla cerimonia, salutata dal Corpo bandistico di Castelferretti, hanno partecipato il presidente del Consiglio comunale Luca Cappanera, gli assessori Valentina Barchiesi e Clemente Rossi, i consiglieri Ivano Astolfi e Luca Grilli. Era presente il segretario di Erap Marche Maurizio Urbinati.

Un momento dell’inaugurazione dell’ex Cinema Enal

Un momento dell’inaugurazione dell’ex Cinema Enal

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *