presentazione-del-“progetto-ancona”-a-sostegno-della-candidatura-di-ida-simonella-a-sindaco-–-marche-notizie

Presentazione del “Progetto Ancona” a sostegno della candidatura di Ida Simonella a sindaco – Marche Notizie

Ida Simonella
Ida Simonella, candidata sindaco Ancona

Ancona – Pronta la formazione della coalizione di Centrosinistra per Ida Simonella sindaco, “Progetto Ancona”. Le forze politiche, le associazioni ed i movimenti che sostengono la candidata si sono presentati questa mattina al Mercato delle Erbe di Ancona, uno dei luoghi simbolo della città futura, prossimo ad un’imponente opera di riqualificazione e rilancio. «Un luogo iconico che è identità e futuro di questa città – ha esordito Ida Simonella –. Abbiamo 5,3 milioni per dare nuova vita a questo mercato con i lavori che partiranno a metà di quest’anno». Futuro è una delle parole chiave di “Progetto Ancona” nato con l’esperienza delle Primarie di coalizione dello scorso 27 novembre e che da quel percorso ha acquistato nuova linfa ed energia. «Le Primarie sono state un passaggio importantissimo perché hanno consentito il coinvolgimento di tantissimi cittadini – ha sottolineato Simonella – e perché hanno permesso di ridefinire e ricalibrare i temi del programma e di questa campagna per le prossime amministrative, intercettando anche nuove adesioni al progetto». Carlo Pesaresi, competitor di Ida Simonella il 27 novembre, ha ufficializzato la formazione di una lista di appoggio alla candidata. E poi i “Repubblicani per Ancona” «partito radicato nella storia della città» e Volt «partito giovane, paneuropeo, nato nel 2017 per superare i vari sovranismi». Formalizzata anche la presenza della lista civica che fa riferimento alla candidata Simonella “Ancona Futura”, questo il nome, a rimarcare la voglia di guardare al domani di Ancona. «Siamo proiettati al futuro. Vogliamo realizzare una città più moderna, più vivibile, dal centro alle periferie, nella quale sia possibile uno sviluppo di qualità che significa crescere tenendo però conto di tutti, anche dei più fragili – ha ripreso Simonella –. Voglio parlare con lo sguardo dei giovani, far mie anche le loro esigenze per realizzare ciò di cui sentono il bisogno. Vogliamo far sì che i cittadini non si sentano spettatori, ma parte attiva, insieme all’Amministrazione, nella vita politica di questa città. E non è un caso se anche oggi siamo qui in mezzo alla gente, non chiusi nei palazzi. Gli strumenti ci sono, a partire dal Piano strategico che va migliorato per acquisire anche nuove energie e competenze. Siamo in grado – ha aggiunto ancora – di realizzare la visione che abbiamo della città perché oggi abbiamo oltre alle idee anche le risorse necessarie per farlo. Risorse guadagnate sul campo in questi anni. Abbiamo messo le radici per fare il grande salto e realizzare quel cambiamento di cui abbiamo posto le basi».
Presenti al piano terra del Mercato delle Erbe tutti gli esponenti delle forze politiche e civiche, dei movimenti e delle associazioni che sostengono “Progetto Ancona” ed Ida Simonella candidata sindaco.
«Come Partito Democratico cittadino – ha affermato il segretario comunale del Pd, Simone Pelosi – siamo soddisfatti del percorso fatto in vista delle prossime elezioni comunali, e sosterremo Ida Simonella con una nostra lista, fatta di uomini e donne che vedono nel Partito Democratico un punto di riferimento per un centrosinistra che punta a confermarsi nel suo ruolo di governo della città. Un percorso allargato al contributo di formazioni politiche e civiche, aperte alla condivisione e al confronto sugli indirizzi generali. Un percorso fatto anche insieme ai cittadini, grazie all’appuntamento delle Primarie del 27 novembre scorso che, con un’affluenza di 4mila persone si è dimostrato un momento di confronto, di reale arricchimento e partecipazione, testimoniato anche dalla disponibilità, fra gli altri, di Carlo Pesaresi alla formazione di un’ulteriore lista di appoggio alla coalizione e a Ida Simonella».
Ufficializzata la sua lista di appoggio, Carlo Pesaresi ha sottolineato: «Il risultato di affluenza delle Primarie, in un momento storico in cui dilaga l’astensionismo, credo imponga un senso di responsabilità per coloro che come noi credono nella partecipazione e nel coinvolgimento dei cittadini nella vita politica di Ancona – le parole di Carlo Pesaresi. . La disponibilità della candidata e della coalizione a costruire un programma condiviso che accolga i temi più importanti che ci hanno contraddistinto, nel segno del rinnovamento e di un nuovo slancio dell’azione di governo mi hanno convinto a dar vita ad una lista civica di appoggio, per dare gambe e rappresentanza a quei contenuti chiesti a gran voce durante le Primarie».
Coordinatrice di “Ancona Futura” Lucia Trenta. «Raccogliamo il testimone della lista “Ancora X Ancona” ma per guardare al futuro. Sono stati dieci anni intensi di lavoro con l’attuale amministrazione comunale, ma abbiamo nuove idee e nuove proposte da realizzare. Una nuova visione strategica di medio e lungo periodo per valorizzare al meglio le ricchezze di Ancona e per dare alla nostra città risposte concrete e tangibili. “Ancona Futura” punta ad una città più accogliente, più sostenibile e più intelligente. Più accogliente perché con la conclusione dei lavori alla casa del capitano e in piazza Dante e con la riapertura del Museo della Città Ancona sarà più bella. Più sostenibile perché contiamo di migliorarne la fruizione in bici e con mezzi pubblici non inquinanti e facendo investimenti sulla produzione di energie rinnovabili negli edifici pubblici. Più intelligente grazie alla maggiore digitalizzazione dei servizi ai cittadini e alle imprese in ottica smart».
Riuniti nel Terzo Polo, anche Azione, Italia Viva e Partito socialista sostengono Ida Simonella sindaco. «Italia Viva sostiene “Progetto Ancona” – ha affermato la coordinatrice provinciale di Ancona di Italia Viva, Silvia Rosati – perché rappresenta ciò che intendiamo come azione di buon governo. Un progetto che è incarnato dall’ottima figura di Ida Simonella esempio di riformismo del fare. Ida è un ottimo candidato e sarà un grande sindaco per Ancona grazie alle sue competenze amministrative e al suo pragmatismo». «Dentro a “Progetto Ancona” Azione è pronta a fare la propria parte – le parole del coordinatore regionale, Tommaso Fagioli –, sempre con l’obiettivo del buon governo che ha caratterizzato Ancona, ma con un’impronta nuova che sarà certamente data dalle competenze e dalle capacità di Ida». Soddisfatta per la coesione di tutte le forze politiche coinvolte in “Progetto Ancona” la segretaria comunale del Partito socialista, Marina Maurizi, che ha affermato: «Ritengo sia un risultato importantissimo essere riusciti a costruire una compagine che si presenterà forte all’appuntamento delle Amministrative, per realizzare un’Ancona sempre più fruibile ed un’amministrazione sempre più attenta ai problemi della città e delle persone».
Tra le forze politiche presenti, anche Articolo 1, con il suo coordinatore comunale, Marcello Pesaresi. «Art.1 sta con una coalizione unita e compatta, che ha saputo fare delle Primarie una grande occasione di confronto e partecipazione democratica. Noi mettiamo a disposizione donne ed uomini di grande competenza ed esperienza, in grado di dare forza ad un’Amministrazione della città fondata sulla progettualità, sulla sostenibilità ambientale, la qualità del vivere urbano, con particolare attenzione a giustizia e coesione sociale». Anche i Repubblicani di Ancona hanno sottoscritto “Progetto Ancona”, le motivazioni illustrate dal portavoce della lista “Repubblicani per Ancona”, Massimo Belelli. «Siamo convinti della necessità dell’impegno di tutti per la realizzazione di un futuro sostenibile e socialmente orientato per Ancona, per questo abbiamo condiviso lo schema di programma proposto da Ida Simonella. Vogliamo riaffermare il ruolo aggregante di capoluogo di Regione di Ancona in funzione del quale operare scelte importanti e condivise, progettandole insieme, cittadini ed istituzioni. In questa direzione i Repubblicani anconetani sono pronti a dare il loro convinto contributo di passione ed esperienza, politica ed amministrativa, ma anche di fantasia progettuale».
Tra le forze civiche, quella guidata da Marco Gnocchini “Ancona Popolare”: «Siamo l’anima popolare e centrista della coalizione – ha affermato – e rappresentiamo una larga fetta della popolazione anconetana e puntiamo a confermare l’ottimo risultato delle precedenti Amministrative, forti del lavoro fatto in questi anni al fianco dell’Amministrazione comunale». “Progetto Ancona, Ambiente, Sport e quartieri” è l’associazione rappresentata da Michele Polenta e Diego Urbisaglia. «Ho avuto la fortuna di lavorare nell’attuale Giunta con Ida Simonella e ho potuto apprezzare le sue capacità umane e professionali, basate soprattutto sull’ascolto e sul confronto, con estrema capacità di fare sintesi finalizzata al raggiungimento del risultato – le parole di Polenta –. L’attenzione per la tutela dell’ambiente che ha dimostrato di voler condividere nei programmi di Governo, mi ha spinto a rimettermi in gioco in questa nuova tornata elettorale, dove parteciperò con un nutrito gruppo di “appassionati” dell’ambiente, dello sport, per il decoro della nostra città e dei suoi parchi».
Ida Simonella e la coalizione hanno conquistato anche il sostegno di Volt, partito paneuropeo presente in molte realtà comunali italiane, caratterizzato dal forte europeismo, molto sensibile ai temi ambientali e contraddistinto da una massiccia presenza di giovani, con un’età media dei propri esponenti di trent’anni. «Abbiamo voluto essere parte di questo progetto – ha detto il segretario regionale Mattia De Benedittis – perché ci riconosciamo in un Centrosinistra riformista, liberale ed attento ai diritti civili e perché riteniamo Ida Simonella una persona preparata ed aperta a contributi politico-sociali espressi da realtà come la nostra».

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *