porto-d'ascoli,-i-carabinieri-arrestano-due-fratelli.-erano-a-bordo-di-un'auto-rubata

Porto d'Ascoli, i Carabinieri arrestano due fratelli. Erano a bordo di un'auto rubata

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nell’ambito del piano di controlli e servizi messi in atto dal Comando Provinciale di Ascoli Piceno, sabato 3 settembre 2022, i militari della Stazione Carabinieri di Porto d’Ascoli hanno tratto in arresto per furto due fratelli, già noti alle Forze dell’Ordine, sorpresi mentre erano a bordo di un’autovettura rubata il giorno precedente a San Benedetto del Tronto.

Recita il comunicato dei Carabinieri:

«I militari, dopo aver perquisito gli occupanti e l’autovettura, hanno rinvenuto importanti tracce che facessero desumere che fossero stati proprio i due fratelli, nati oltreoceano ma oramai domiciliati nella città rivierasca da molti anni, a perpetrare non solo il furto del veicolo ma anche quello presso uno chalet della riviera. Entrambi sono stati dichiarati in arresto e messi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che, nell’udienza di oggi, ha convalidato la misura pre-cautelare ed ha disposto per loro gli arresti domiciliari presso le proprie abitazioni. L’autovettura, insieme ad altra refurtiva, è stata restituita ai legittimi proprietari».

Copyright © 2022 Riviera Oggi, riproduzione riservata.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.