polizia-senigallia,-intensi-controlli-e-attivita-di-prossimita

Polizia Senigallia, intensi controlli e attività di prossimità

Senigallia – Attività di prossimità della Polizia

Nel corso della settimana, sulla base della disposizione del Questore di Ancona, anche in considerazione dell’evento internazionale, Summer jamboree che ha attirato in città migliaia di turisti e curiosi, gli agenti del Commissariato di P.S. sono stati impegnati in una serie di controlli in città.

Tali attività sono state svolte anche con l’ausilio del personale del Reparto Prevenzione Crimine di Perugia e delle Unità Cinofile della Questura di Ancona hanno effettuato numerosi posti di controllo in tutta la città, sia nel centro, che nei lungomari ma hanno esteso i servizi anche alle aree periferiche e residenziali al fine di prevenire reati predatori.

Nel corso di tali servizi che hanno visto impiegato oltre n.25 poliziotti oltre agli agenti impiegati nei servizi di controllo del territorio, sono state identificate oltre 225 persone e controllate n.140 veicoli. Numerosi son i risultati operativi raggiunti nel corso di tali servizi.

Nel corso dei servizi di polizia giudiziaria, gli agenti davano esecuzione ad un provvedimento di arresto nei confronti di un uomo, 35enne straniero ma da tempo presente a Senigallia, con diversi precedenti per reati contro il patrimonio e la persona, raggiunto da un provvedimento definitivo di condanna per reati contro la persona

Gli agenti dunque rintracciavano l’uomo e, dopo gli atti di rito, provvedevano a dare esecuzione al provvedimento giudiziario.

Numerosi sono poi stati i controlli nei luoghi frequentati dai giovani ed in tale occasione sono emersi episodi di uso di sostanze stupefacenti. In un primo caso gli agenti della Squadra Volante, la scorsa notte, nel transitare in zona centro, fermavano un veicolo alla guida del quale vi era un 20enne lombardo in vacanza il quale si mostrava agitato. Gli agenti lo trovavano in possesso di un involucro contenete hashish. Il giovane pertanto veniva segnalato in Prefettura e gli veniva ritirata la patente di guida.

Nel corso di un controllo in zona ospedale, gli agenti fermavano un veicolo con a bordo due 20enni del pesarese. Il conducente veniva trovato in possesso di una piccola quantità di sostanza del tipo hashish e gli agenti provvedevano al sequestro ed alla segnalazione alla Prefettura.

Nel corso di un altro controllo, poi, gli agenti rintracciavano due giovani 18enni, lombardi, uno dei quali veniva trovato in possesso di diversi grammi di sostanza del tipo hashish che veniva sottoposto a sequestro e successiva segnalazione in Prefettura.

Sempre nella serata di ieri in zona ponte Garibaldi il personale in servizio di ordine pubblico per l’evento Summer Jamboree interveniva poiché un uomo teneva comportamenti molesti nei confronti dei passanti e nonostante l’intervento degli agenti proseguiva nel suo comportamento. Dopo poco gli agenti riuscivano a calmarlo ed ad allontanarlo, sanzionandolo per lo stato di ubriachezza in cui versava.

Nella giornata di ieri poi gli agenti intervenivano nei confronti di un 40enne veneto che già nei scorsi giorni aveva creato notevoli problemi in città legati all’abuso dell’alcol. L’uomo veniva controllato, in centro, in orario mattutino ed era visibilmente ubriaco, creando disturbo ai passanti Gli agenti con difficoltà riuscivano a placarlo ma lui dava in escandescenza. I poliziotti si trovavano dunque costretti a fermarlo e facevano intervenire anche il 118 che ne constatava lo stato di ubriachezza. Condotto in ospedale proseguiva in comportamenti aggressivi sia verbalmente che fisicamente. Per tali motivi l’umo veniva denunciato per i reati di resistenza a pubblico ufficiale ed interruzione di pubblico servizio, veniva sanzionato per l’ubriachezza e gli veniva notificato il provvedimento del Questore di Ancona di divieto di ritorno a Senigallia

Sono proseguiti, poi, i momenti di prossimità con la cittadinanza da parte degli agenti della Polizia di Stato in servizio al Commissariato di P.S. di Senigallia, nell’ambito del progetto voluto dal Questore di Ancona per tutta la stagione, denominato “Estate insieme e sicura”.

Nella giornata di oggi gli agenti, insieme a personale del comitato locale Croce Rossa Italiana, si sono recati nel piazzale della Libertà prendendo contatti con cittadini e turisti durante la mattina e fornendo informazioni di vario genere.

Numerosi sono stati i cittadini ed i turisti incuriositi dalle presenza del personale della Polizia e della Croce Rossa a cui si sono avvicinati chiedendo consigli.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.