oss-straniere-denunciano-rsa:-ammanco-di-1000-euro-in-18-mesi.

OSS straniere denunciano RSA: ammanco di 1000 euro in 18 mesi.

Tre OSS straniere denunciano l’RSA dove hanno lavorato. Secondo un calcolo contabile mancherebbero quasi 1000 euro in 18 buste paghe.

Tre OSS straniere hanno intrapreso le vie legali contro l’RSA dove hanno lavorato fino a qualche mese fa.

Succede in Toscana dove N.V. e B.M., entrambe nate in Ucraina, e R.B., originaria della Romania, hanno sporto denuncia dopo aver confrontato gli ultimi due anni di busta paga con il registro dei turni effettuati.

Secondo la relazione del commercialista che perviene alla redazione, vi sono incongruenze in 18 buste paga su 24.

In particolare “vi è un ripetuto errato calcolo al ribasso sull’entità dei totali delle ore sottoposte a maggiorazione oraria“.

Fra le altre, alla R.B. non viene calcolata l’ora in più nel turno notturno derivante dall’ora legale del 26 ottobre 2019.

Il calcolo finale delle competenze spettanti ma non calcolate in busta paga sfiora i mille euro per ciascuna (N.V. 967 euro; B.M. 904; R.B. 1022).

Adesso saranno i tribunali a far chiarezza sulla vicenda.

L’articolo OSS straniere denunciano RSA: ammanco di 1000 euro in 18 mesi. proviene da AssoCareNews.it – Quotidiano Sanitario Nazionale.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *