oss-lasciati-a-casa:-oggi-ultimo-giorno-per-120-colleghi-si-muove-la-politica-ma-forse-e-troppo-tardi.

OSS lasciati a casa: oggi ultimo giorno per 120 colleghi. Si muove la politica ma forse è troppo tardi.

OSS lasciati a casa: oggi ultimo giorno per 120 colleghi. Si muove la politica ma forse è troppo tardi.

OSS lasciati a casa dopo mesi di impegno e dedizione.

Il destino di lavoratori usa e getta è ormai segnato per 120 dipendenti della Coopservice, impegnati a lungo nell’ASL 5 Ligure di La Spezia?

Sembrerebbe di sì anche se da giorni politica, sindacati e associazioni si stanno muovendo.

E’ stato allestito anche un sit in dall’organizzazione politica Spezia Bene Comune “per denunciare questa vergognosa situazione e per chiedere alla politica che ci governa di assumersi le sue responsabilità e salvare questi posti di lavoro tutelando così la salute dei cittadini spezzini che senza di loro sarebbe messa a repentaglio. Ora servono interventi concreti e straordinari della Regione, che non possono più attendere nemmeno un’ora”.

Massimo Lombardi, consigliere comunale e capogruppo per Spezia Bene Comune, si è così espresso “Come forza politica siamo da sempre contrari a ogni esternalizzazione, lo abbiamo detto prima della campagna elettorale, lo diciamo ora e lo diremo anche dopo, ma oggi vi è l’assoluta necessità di disinnescare questa bomba sociale, con un provvedimento straordinario ed immediato”.

A marzo il TAR aveva rigettato il ricorso dei lavoratori rispetto alle presunte irregolarità del concorso del 2021.

Oggi terminano 120 contratti di personale qualificato già inserito nell’organizzazione ASL. Un dramma per 120 famiglie e un impoverimento importante per l’azienda che adesso dovrà ripartire nell’inserimento di nuovi assunti.

Chi avrebbe beneficiato quindi della mancata stabilizzazione dei contratti?

L’articolo OSS lasciati a casa: oggi ultimo giorno per 120 colleghi. Si muove la politica ma forse è troppo tardi. proviene da AssoCareNews.it – Quotidiano Sanitario Nazionale.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.