Nicolò Sacripanti
Nicolò Sacripanti sul podio

La città di Ascoli riparte ancora una volta dallo sport e dal talento dei più giovani, confermando anche la grande passione che il Piceno coltiva da sempre per l’arrampicata.

In questi giorni, infatti, l’A.S.D. “Anime Verticali Avis” festeggia con orgoglio l’ultimo traguardo sportivo raggiunto da uno dei suoi atleti, Nicolò Sacripanti, anni 17.

Domenica 24 luglio Nicolò è salito sul podio del campionato italiano giovanile di arrampicata sportiva, categoria U18 specialità Boulder, gara organizzata nella splendida cornice del Climbing Stadium di Arco di Trento. Confrontandosi con ragazzi provenienti da palestre di tutt’Italia, Nicolò ha tenuto alto il nome della nostra tradizione sportiva, raggiungendo la seconda pozione dopo una gara in cui ha potuto esprimere fino in fondo tutte le sue doti atletiche.

Un ottimo risultato, dunque, che premia un’intera stagione di duro lavoro e di allenamento da parte di Nicolò e che rende tutta la società, i tecnici e i dirigenti decisamente felici e soddisfatti.

La vittoria di Nicolò Sacripanti testimonia l’importanza per i nostri ragazzi della ripresa dell’attività sportiva agonistica, duramente colpita negli ultimi due anni dalle limitazioni della pandemia. Terminati i festeggiamenti, il gruppo di lavoro di “Anime Verticali” tornerà a concentrarsi in vista della Coppa Italia a settembre e del nuovo campionato.