«mio-marito-non-riemerge-dall'acqua»:-scattano-i-soccorsi-al-largo-di-numana-–-cronache-ancona

«Mio marito non riemerge dall'acqua»: scattano i soccorsi al largo di Numana – Cronache Ancona

NUMANA – La donna, una turista di Milano, ha chiamato la Guardia Costiera. Sul posto, a 300 metri dalla riva è accorsa l’idroambulanza della Croce Rossa. Il personale ha subito individuato l’uomo che si trovava in una fase di pre-annegamento. Trasportato al porticciolo, è stato accompagnato a Torrette in codice rosso

Print Friendly, PDF & Email

L’idroambulanza della Cri (Archivio)

Ha chiamato la Guardia Costiera e, con voce concitata, ha detto allarmata che il marito era caduto dalla barca e non era più riemerso.

Sono stati momenti drammatici quelli vissuti nel pomeriggio a Numana, nello specchio d’acqua antistante l’Hotel Marcelli, da una coppia di turisti di Milano.

Nella telefonata, la signora aveva segnalato che il marito, mentre pilotava l’imbarcazione presa a noleggio dalla coppia, era caduto in acqua dopodiché ne aveva perso le tracce.

Tutto ciò, inoltre, era avvenuto a oltre 300 metri dalla riva; una distanza che non rendeva visibile l’uomo nemmeno da parte dei bagnini.

Immediatamente è scattata la macchina dei soccorsi organizzata dalla Capitaneria e, dal porticciolo di Numana, è partita l’idroambulanza della Croce Rossa.

Nel frattempo, la donna ha tentato di raggiungere con fatica e in autonomia la spiaggia per cercare altri soccorsi.

L’uomo, è stato però individuato subito dal personale della Cri, che lo ha trovato in grande difficoltà respiratoria e affanno, essendo in una fase di pre-annegamento.

Una volta recuperato e issato a bordo dell’idroambulanza, è stato stabilizzato e trasportato al porto di Numana dove ad attenderlo vi erano già l’automedica e l’ambulanza infermieristica del posto, inviate dalla centrale del 118. L’uomo, di circa 50 anni, appena ripresosi ha dichiarato: «Grazie. Mi avete salvato la vita. Stavo annegando».

Poco dopo è stato trasportato con un codice rosso al pronto soccorso di Torrette.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.