melges-32-world-league,-enfant-terrible-adria-ferries-sale-sul-secondo-gradino-del-podio-–-cronache-ancona

Melges 32 World League, Enfant Terrible-Adria Ferries sale sul secondo gradino del podio – Cronache Ancona

VELA – Calma di vento ieri nella giornata finale a Villasimius. Ora la stagione per l’imbarcazione di Alberto Rossi si chiuderà con la partecipazione al Campionato Mondiale Melges 32 di Puntaldia, dove la flotta dovrebbe contare su alcune new entry

Print Friendly, PDF & Email

Niente di fatto nel corso della giornata conclusiva della terza frazione delle Melges 32 World League: a Villasimius, dove la flotta ha iniziato a incrociare giovedì, l’evento ieri si è chiuso con sei prove valide e la vittoria dell’equipaggio di Wilma (Homann-Celon), senza dubbio il più competitivo nell’ambito della flotta riservata a questo dinamico monotipo prodotto dalla Melges Performance Sailboats. Il cristallizzarsi della situazione ha impedito a Enfant Terrible-Adria Ferries di giocare le residue speranze di rimonta e, comunque, di mettere altre miglia sotto lo scafo in vista del Mondiale in programma a Puntaldia tra il 21 e il 24 settembre. E’ finita quindi con il team di Alberto Rossi titolare di un’ottima piazza d’onore, ottenuta dopo aver chiuso il Day 1 al comando in virtù di un doppio bullet e di un secondo di giornata. A completare il podio Pippa di Lasse Petterson e del tattico Gabriele Benussi, finiti a una solo lunghezza da Enfant Terrible-Adria Ferries.

«Complimenti vivissimi a Fritz Homann e al suo equipaggio: sono stati veloci, attenti e costanti, confermandosi team di punta della classe. Proveremo nuovamente a insidiarli a Puntaldia, dove l’evento durerà un giorno più e in palio ci sarà il titolo iridato» ha commentato il tattico di Enfant Terrible-Adria Ferries, Vasco Vascotto.«Salutiamo Villasimius soddisfatti di come sono andate le cose: sino ad oggi abbiamo affrontato i vari appuntamenti guardando solo in parte al risultato, vista la consapevolezza di dover raggiungere chi già da diverse stagioni incrocia tra i Melges 32. Nel corso della prima giornata, qui a Villasimius, ci siamo sentiti competitivi e in grado di duellare alla pari con gli altri: sono le sensazioni cui ambivamo prima dell’ormai imminente Mondiale» ha sottolineato l’armatore/timoniere Alberto Rossi, cinque volte campione Mondiale di vela.

Come anticipato, la stagione di Enfant Terrible-Adria Ferries si chiuderà con la partecipazione al Campionato Mondiale Melges 32 di Puntaldia, dove la flotta dovrebbe contare su alcune new entry. A Villasimius a bordo di Enfant Terrible-Adria Ferries hanno regatato Alberto Rossi (owner-driver), Vasco Vascotto (tattico), Michele Paoletti (randista), Claudio Celon (trimmer), Matteo Mason (trimmer), Claudia Rossi (pit), Marco Furlan (albero) e Matteo Casali (prodiere). Organici al team sono il comandante Sergio Blosi e il coach Marchino Capitani, sail designer di North Sails. Enfant Terrible-Adria Ferries supporta orgogliosamente la Fondazione Salesi di Ancona che, dal 2004, si assicura che i bambini ospedalizzati siano accolti e curati in un ambiente familiare, ricco di amore, comprensione, giochi, sorrisi, colori e musica. A dimostrazione di ciò, nel corso della giornata odierna, tutto il team è sceso sul campo di regata indossando la maglia ufficiale della fondazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.