maltrattamenti,-lesioni-e-minacce-nei-confronti-della-moglie:-marito-finisce-in-carcere-–-cronache-ancona

Maltrattamenti, lesioni e minacce nei confronti della moglie: marito finisce in carcere – Cronache Ancona

FABRIANO – La donna si era rivolta ai carabinieri che hanno avviato subito le indagini con appostamenti anche in borghese

Print Friendly, PDF & Email

Una Gazzella dei carabinieri in servizio (Archivio)

Dovrà scontare una pena definitiva di 2 anni e 4 mesi per i reati di maltrattamenti, lesioni e minacce nei confronti della giovane moglie.

I carabinieri della Compagnia di Fabriano hanno infatti dato esecuzione a un provvedimento di carcerazione emesso dalla Procura di Ancona nei confronti di un 30enne fabrianese.

I militari hanno rintracciato l’uomo nella propria abitazione, accompagnandolo poi nel carcere di Montacuto.

La vicenda era iniziata qualche anno fa, dalla segnalazione che la donna ha fatto ai carabinieri. Avviate subito le indagini sviluppate anche con appostamenti in borghese.

I fatti sono avvenuti nell’ambito familiare: la donna ha subìto maltrattamenti e lesioni tali da richiedere l’intervento del 118, oltre a minacce da parte del marito. Con coraggio ha deciso di rivolgersi all’Arma che ha attivato il cosiddetto ‘Codice rosa’ che si applica quando ci sono segnalazioni di violenza in famiglia.

I militari ricordano che è attivo il numero 1522, 24 ore al giorno, con l’obbiettivo di sviluppare un’ampia azione di sistema per l’emersione e il contrasto del fenomeno della violenza intra ed extra familiare a danno delle donne.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *