“le-idee-in-ordine”:-gli-ingegneri-di-ancona-incontrano-i-candidati-alle-elezioni-2022-–-ancona-notizie

“Le idee in Ordine”: gli ingegneri di Ancona incontrano i candidati alle elezioni 2022 – Ancona Notizie

Tra i temi, il futuro infrastrutturale ed ecosostenibile della Regione. Capannelli: “Tribuna elettorale con focus su nostra professione”

Stefano Capannelli, Presidente dell’Ordine degli Ingegneri della provincia di Ancona

L’Italia corre verso un voto nazionale di importanza cruciale e anche nella nostra Regione è iniziata la campagna elettorale. Molti interrogativi gravano sul futuro del Paese.

Alcuni quesiti centrali per la modernizzazione della Penisola coinvolgono direttamente il mestiere di chi, per definizione, si occupa di costruire il progresso su solide basi. E’ il caso degli ingegneri dorici che, in vista della chiamata alle urne del prossimo 25 settembre, hanno organizzato l’innovativo format: “Le idee in Ordine” un tavolo di confronto sui programmi dei candidati chiamati a sfidarsi alle imminenti consultazioni popolari per il rinnovo del Parlamento.

L’evento, aperto a tutti gli iscritti, si svolgerà venerdì 16 settembre dalle 16:00 alle 19:00 presso la sede della FIGC Federazione Italiana Giuoco Calcio, in Via Schiavoni, snc – Località Baraccola Sud – ad Ancona.

All’incontro parteciperanno tutti gli aspiranti all’aggiudicazione del collegio uninominale 3 (Ancona) alla Camera e del Collegio uninominale 1 (Marche Nord) al Senato. Durante l’incontro saranno sottoposte tre domande a ciascun candidato, che avrà a disposizione un tempo prestabilito scandito da un countdown. La successione delle esposizioni verrà di volta in volta sorteggiata per evitare un’arbitraria sequenza degli interventi. Nel novero dei contenuti da affrontare, è possibile menzionare, tra gli altri, le misure per il potenziamento infrastrutturale della Regione, la valorizzazione del ruolo dell’ingegnere al tempo del PNRR, la transizione marchigiana verso nuovi paradigmi di eco-sostenibilità.

Abbiamo voluto realizzare una sorta di tribuna elettorale che fosse focalizzata sui temi di maggiore interesse per la nostra professione, da sempre orientata a valutare le progettualità collettive in una logica di sistema e in termini di concretezza ed affidabilità” –spiega Stefano Capannelli, il Presidente dell’Ordine degli Ingegneri della provincia di Ancona

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.