investimento-di-daniela-volponi:-le-due-automobiliste-indagate-per-omicidio-stradale-–-cronache-ancona

Investimento di Daniela Volponi: le due automobiliste indagate per omicidio stradale – Cronache Ancona

FALCONARA – Un atto dovuto nell’ambito delle indagini sulla morte della 57enne, travolta mentre attraversava la strada, che sta concludendo la Polizia locale. Il Pm non ha ancora incaricato alcun consulente per svolgere una perizia sui due mezzi

Print Friendly, PDF & Email

La polizia locale sul luogo della tragedia

di Antonio Bomba

Sono entrambe indagate per omicidio stradale le due automobiliste coinvolte nell’investimento mortale di Daniela Volponi, avvenuto martedì alle 9,15 vicino al sottopasso di Villanova a Falconara. Un atto dovuto mentre il pubblico ministero Ruggiero Dicuonzo, che ha disposto il sequestro delle due vetture, non ha ancora incaricato alcun soggetto per svolgere una perizia sui due mezzi. Si attende infatti la conclusione delle indagini della polizia municipale di Falconara prima di compiere ulteriori passi in sede di indagine. Al termine delle investigazioni, se il Pm lo riterrà opportuno, si passerà all’analisi approfondita delle due auto.

Daniela Volponi con il suo cagnolino Trilli

Al momento quello che è certo è che Daniela stava attraversando la strada lungo le strisce pedonali in compagnia del suo cane Trilli, quando una Mercedes l’ha travolta. La Mercedes è stata però a sua volta tamponata da una Ford Fiesta. Ed è qui che tutto ruota: lo scontro tra le auto è avvenuto prima o dopo l’investimento? Un particolare in grado di generare una differenza abissale per quel che riguarda la responsabilità dell’accaduto. Le due donne nel frattempo hanno nominato i propri legali di parte.

Il cordoglio di Vasco Rossi per la super fan Daniela Volponi: «Ciao dolce Toffee»

Morte di Daniela Volponi: niente autopsia L’addio a “Toffee” con rito civile

Travolta e uccisa sulle strisce: addio a Daniela Volponi ‘Toffee’

Attraversa la strada col cagnolino: investita e uccisa una donna

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.