infermieri-scappano-dalla-sanita-pubblica:-stipendi-da-fame-e-mance-ministeriali.

Infermieri scappano dalla sanità pubblica: stipendi da fame e mance ministeriali.

Ci scrive un collega che ci fa riflettere. Infermieri scappano dalla sanità pubblica? Colpa di stipendi da fame e delle mance ministeriali.

Salve a tutti. Sono un Infermiere che lavora nel Pubblico da 27 anni. Volevo dire alcune cose e fare alcune precisazioni.

Vi siete chiesti come mai tantissimi Infermieri Italiani che lavorano nel Pubblico si dimettono e vanno a lavorare nel Privato? E come mai moltissimi scappano all’estero? Un motivo ci sarà.

Caro Ministro Brunetta e Ministro Speranza svegliaaaaa!

Tra dimissioni volontarie, pensionamento e Infermieri che si trasferiscono, la Sanità Pubblica Italiana tra poco andrà allo sfascio.

È ora di smetterla con queste mancette che date ogni 4/5 anni.

Equiparateci ai colleghi di Francia, Germania, Svizzera, Inghilterra. Facciamo parte tutti dell’Europa, forse a voi non vi è ancora chiaro!!!

Oltre ai circa 600/700 € in meno di Stipendio Tabellare, mi spiegate perché noi della Sanità Pubblica paghiamo il 40% tra contributi, Irpef, tassa regionale, comunale, provinciale, ecc. ecc., mentre a 2 passi dall’Italia si paga la metà?

2 anni di Pandemia non sono bastati…

Mi auguro che non ci sarà un nuovo Covid perché a sto giro (Cari Ministri Brunetta e Speranza) andate voi nelle corsie degli Ospedali.

P.S. Dimenticavo!!! Grazie dei 0,50 centesimi al giorno che ci avete donato per la Pandemia…

Infermiere Gianluca​

L’articolo Infermieri scappano dalla sanità pubblica: stipendi da fame e mance ministeriali. proviene da AssoCareNews.it – Quotidiano Sanitario Nazionale.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.