impacchettati-e-senza-sede-i-volumi-della-biblioteca-di-montemarciano

Impacchettati e senza sede i volumi della biblioteca di Montemarciano

La biblioteca comunale di Montemarciano in fase di trasloco

 

«La biblioteca di Montemarciano se ne va e nessuno sa quando e dove verrà riaperta. Dopo la chiusura del museo di malacologia, avvenuta anni fa, è iniziato ieri anche lo sgombero dei locali in cui era ospitata la biblioteca comunale, intitolata all’illustre poeta e concittadino Guido Moretti. Un gesto inatteso, cui è seguita successivamente la pubblicazione della delibera comunale». A segnalare il caso in una lettera è un lettore di Montemarciano che ha inviato in redazione anche le foto del trasloco dei volumi. «Il risultato, per la cittadinanza, è la sospensione di un servizio indispensabile. – prosegue il cittadino nel suo racconto – Per la scuola, che vi teneva diversi progetti rivolti agli studenti, e per tutti quei cittadini che utilizzavano la biblioteca. Non solo, ma da oggi e fino a data da destinarsi, si perde anche la possibilità di usufruire del circuito interprovinciale per il prestito di libri e di avere uno spazio per l’esibizione di mostre. In attesa che arrivino risposte chiare, per ora i montemarcianesi possono solo vedere le tristi immagini dei propri libri, circa 15.000, caricati su dei camion verso chissà quale destinazione».

La ditta incaricata del trasferimento dei volumi li conserverà in un luogo sicuro fino all’attivazione di una nuova sede. A monte della questione c’è la vendita nel 2018 dei locali comunali di via Umberto I che custodivano la collezione libraria, con l’accordo siglato con il nuovo proprietario privato che potessero essere utilizzati dall’ente locale fino al 6 agosto 2022. Sull’argomento di una eventuale e possibile proroga a quella data per continuare il servizio, il sindaco Bartozzi e l’assessore Magnini durante la seduta di giunta a tema hanno detto sì, gli altri 4 assessori invece hanno espresso il loro no e la biblioteca è stata così temporaneamente impacchettata, nell’attesa di individuare altri spazi per riaprirla.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.