Scopri le eccellenze alimentari della tavola (Clicca sul logo)

«Il nuovo Prg va al voto del Consiglio comunale ma i tecnici non lo conoscono» – Cronache Ancona

«Il nuovo Prg va al voto del Consiglio comunale ma i tecnici non lo conoscono» – Cronache Ancona

By Redazione

OSIMO – La coordinatrice cittadina di FdI invita il sindaco «ad esporre ed illustrare, il prima possibile, la variante alle professioni tecniche che per loro competenza ricoprono, in questo ambito, la figura di portavoce dei cittadini, coloro che dovranno presentare eventuali osservazioni»

28 Febbraio 2023 – Ore 18:59

Print Friendly, PDF & Email

Michela Staffolani

E’ imminente il passaggio iniziale per l’adozione della variante al Piano regolatore generale di Osimo che nel mese di marzo passerà al primo vaglio del Consiglio comunale.«I tecnici professionisti, però, non ne conoscono ancora il contenuto. – sottolinea in una nota Michela Staffolani, coordinatrice FdI Osimo – L’iter prevede che, a seguito dell’adozione, il documento sarà messo a disposizione del pubblico che, entro sessanta giorni, dovrà formulare tutte le osservazioni. I cittadini dovranno, quindi, fare affidamento proprio ai tecnici professionisti che dovranno trasformare le richieste di osservazione in elaborati tecnici da trasmettere alla pubblica amministrazione entro i termini previsti. Considerato che il periodo di pubblicazione è previsto a metà marzo, è presumibile constatare che i sessanta giorni comprenderanno le festività pasquali, le festività laiche ed i ponti, pertanto non saranno effettivi».

La referente del circolo cittadino di Fratelli d’Italia fa notare come «il Prg. non è un atto amministrativo qualunque, bensì è uno strumento di primaria e fondamentale importanza che delineerà lo sviluppo urbanistico della nostra città per anni, incidendo in maniera importante e definitiva sul tessuto urbano, sociale ed economico. – osserva – Sono trascorsi quasi vent’anni dall’approvazione del vigente Prg, non sappiamo se ne passeranno ancora altri venti prima che ci si rimetta nuovamente mano, ed è per questo che la scelta politica deve arrivare dopo aver condiviso con la comunità i contenuti e le scelte più caratterizzanti che potrebbero pesare per decenni sull’assetto della città. Rivolgiamo quindi l’invito al sindaco e all’Amministrazione comunale a voler esporre ed illustrare, il prima possibile, la variante al Prg alle professioni tecniche che per loro competenza ricoprono, in questo ambito, la figura di portavoce dei cittadini».

Nuovo Prg al voto consiliare: «Approvarlo prima del giudizio del Tar potrebbe generare problemi più grandi»

«La variante al nuovo Prg in adozione tra gennaio e febbraio 2023»

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page

[the_ad_placement id=”posizione-manuale”]

Acquista prodotti al tartufo di qualità

Ugolini Gourmet

1900cucina – tutte le ricette che desideri

Pasta al tartufo

Compra il miglior caviale

Olio al tartufo

Condimenti al tartufo

Tagliolini al tartufo