gianluca,-infermiere:-“librandi-dica-al-governo-che-se-non-ci-aumentera-gli-stipendi-inizieremo-a-scendere-nelle-piazze”.

Gianluca, Infermiere: “Librandi dica al Governo che se non ci aumenterà gli stipendi inizieremo a scendere nelle piazze”.

Ci scrive il Gianluca Contestabile, Infermiere: “Librandi dica al Governo che se non ci aumenterà gli stipendi inizieremo a scendere nelle piazze”.

Caro Signor Michelangelo Librandi (UIL Fpl),

lei che può informi pure i Vertici del Governo che se entro fine Ottobre gli Infermieri non percepiranno l’aumento previsto e relativi arretrati (contratto scaduto da 45 mesi) saremo 100 mila a scioperare, ma non 1 giorno, bensì un’intera settimana.

Tantissimi Colleghi sono morti di Covid e la Politica Italiana continua ad ignorarci e deriderci con queste solite furbate. Il tempo è finito! Adesso gli Infermieri faranno i fatti.

Siamo stanchi di queste prese per i fondelli. Dovevamo essere la prima categoria a cui dovevano rinnovare il contratto dopo gli enormi sforzi e sacrifici degli ultimi 2 anni.

Tutto ciò è Vergognoso!!!

Cordiali Saluti.

Gianluca Contestabile, Infermiere

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.