fabriano,-rissa-fra-due-studentesse-minorenni.-la-responsabile-ha-dato-appuntamento-sui-social-–-centropagina

Fabriano, rissa fra due studentesse minorenni. La responsabile ha dato appuntamento sui social – CentroPagina

Una veduta di Fabriano|
Una veduta di Fabriano

FABRIANO – Tam tam sui social per avvertire che ci sarebbe stata una rissa nelle pertinenze dell’Istituto superiore Morea di Fabriano. La rissa fra due ragazze minorenni. Mentre coetanei riprendevano e il filmato è diventato virale, tanto da finire anche in televisione sugli schermi di Rai 2. Una delle due ragazze è stata sospesa. Il motivo della colluttazione? Sentimentale.

La rissa

Il 28 novembre scorso presso l’Istituto Morea di Fabriano si è scatenata una rissa. Il video di alcuni secondi mostrano due ragazze, minorenni, che si sono date schiaffi, spintoni e calci, tirate i capelli. La rissa ha visto protagoniste due alunne, una dell’indirizzo economico del Morea e un’altra della scuola secondaria di I grado Marco Polo. Lo scontro ha avuto luogo all’esterno dell’edificio scolastico poco prima dell’inizio delle lezioni, «quando tutto il personale docente, per dovere contrattuale, era in attesa degli studenti all’interno delle aule mentre quello ausiliario era intento nelle operazioni di preparazione della giornata scolastica», si legge in una nota a firma del dirigente scolastico dell’Istituto superiore fabrianese.

L’aspetto più significativo è probabilmente il fatto che l’alunna dell’Istituto Morea «ha ammesso di aver organizzato la rissa, avvertendo tramite tam tam sui social il più elevato numero possibile di studenti che avrebbero potuto assistere». E così effettivamente è avvenuto. Le forze dell’ordine intervenute stanno valutando eventuali reati. Provvedimenti, invece, li ha già presi la scuola. «Ritenendo l’organizzazione e lo svolgimento dello scontro fattori di estrema gravità – per aver scelto le pertinenze scolastiche quale luogo di “resa dei conti pubblica” – ai sensi dello “Statuto degli Studenti e delle Studentesse” e del regolamento di istituto, sono stati comminati, da parte del Consiglio della Classe interessata, gli opportuni provvedimenti disciplinari che, comunque, prevedono anche misure di tipo educativo». In altre parole, la studentessa è stata sospesa.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *