eva-(coordinatrice-infermiera):-“forse-gli-oss-sperano-in-un-lavoro-in-rsa-per-fare-di-fatto-gli-infermieri?”.

Eva (Coordinatrice Infermiera): “forse gli OSS sperano in un lavoro in RSA per fare di fatto gli Infermieri?”.

Cara Maria Oss,

conosco molto bene l’ambiente Ospedaliero e le RSA da 35 anni. Sono un Infermiera e Coordinatrice e ne ho viste di tutti i colori, sia al Nord che al sud.

Al Nord negli Ospedali Pubblici non esiste che un Oss esegua le mansioni dell’Infermiere. Nelle RSA, purtroppo gestite tutte da Cooperative, le cose sono completamente diverse.

Tra raccomandati e vari soggetti improponibili sono praticamente gli Oss che gestiscono tutto. A partire dai turni Infermieristici, oltre alle mansioni.

E poi si lamentano che gli Infermieri non vogliono lavorare nelle RSA e scappano via. In tutta Italia nelle RSA gestite dalle Cooperative è la stessa cosa. La differenza sta nella formazione dell’Oss e come gestisce i pazienti, tra pulizia, igiene e tutto il resto.

Non parliamo delle notti. La stessa cosa delle RSA purtroppo succede in tanti Ospedali Pubblici al sud, Oss raccomandati e intoccabili, che addirittura coordinano ambulatori, senza nessun titolo. Denunci e nessuno fa nulla. Solito sistema di raccomandazioni Politiche.

Ora non so tu da dove scrivi. Probabilmente sei stata poco fortunata. Non avrai avuto la fortuna di conoscere un politico per farti raccomandare.

Ma, secondo me, è meglio lavorare per una coppia di anziani che in una RSA in condizioni schifose.

O forse anche tu pensavi di andare a fare l’Infermiere in RSA?

Eva, Coordinatrice Infermiera

Leggi anche:

Maria, OSS: “ho 57 anni, sono OSS, mi costringono a fare la badante e nessuno mi vuole al lavoro”.

_____________________________

AVVISO!

  • Per chi volesse commentare questo servizio può scrivere a [email protected]
  • Iscrivetevi al gruppo Telegram di AssoCareNews.it per non perdere mai nessuna informazione: LINK
  • Iscrivetevi alla Pagina Facebook di AssoCareNews.itLINK
  • Iscrivetevi al Gruppo Facebook di AsssoCareNews.itLINK

Consigliati da AssoCareNews.it:

Redazione AssoCareNews.it

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *