crepe-sul-tetto,-intervento-notturno-dei-vigili-del-fuoco-alla-vecchia-chiesa-della-misericordia

Crepe sul tetto, intervento notturno dei Vigili del fuoco alla vecchia chiesa della Misericordia

L’intervento in notturna dei vigili del fuoco sul tetto della vecchia chiesa della Misericordia di Osimo

 

 Per  svolgere una verifica sullo stato del tetto, i vigili del fuoco di Osimo sono intervenuti nella tarda serata di ieri con l’autoscala nella vecchia chiesa della Misericordia di via Ungheria, in disuso e transennata da anni perchè in degrado. Nelle ore precedenti, alcuni residenti dei condomini a monte della chiesetta avevano notato un allargamento delle crepe sulla copertura  dell’edificio di culto e temendo che fosse a rischio di cedimento e crolli, avevano richiesto l’intervento dei pompieri. «Per fortuna la segnalazione partita dai residenti non è risultata fondata. Il danno al tetto della chiesa è il medesimo riscontrato anni fa. Per fortuna nulla di preoccupante. – commenta il sindaco Simone Pugnaloni sui social media postando anche le foto dell’intervento – Mi sono precipitato immediatamente sul posto insieme all’assessore ai Lavori Pubblici ed alla Protezione civile Flavio Cardinali, al consigliere comunale Massimo Luna per seguire la vicenda da vicino. Mi sono fermato a parlare con i residenti e li ho tranquillizzati su due questioni concordate con il parroco Padre Lorenzo che era lì con noi. Primo appuntamento già fissato da una settimana è per domani mattina (oggi per chi legge, n.d.r.) per fare un sopralluogo per la pulizia dei locali della chiesa dal guano dei piccioni. Secondo appuntamento sarà la messa in sicurezza del tetto da parte della parrocchia che sarà sostenuta anche con un contributo del Comune. La squadra dei vigili del fuoco è stata gentile, disponibile e molto professionale. Hanno voluto incontrare anche il cittadino che ha fatto la segnalazione per spiegargli che nulla era cambiato rispetto a tre anni fa. Monitoreremo passo passo la vicenda, terremo informati i cittadini al fine di giungere nel più breve tempo possibile alla messa in sicurezza dei residenti della zona».

Recupero chiesa della Misericordia, Ginnetti: «Soddisfatti del voto in aula»

Restauro della chiesa della Misericordia: voto unanime della Sala Gialla

Chiesa della Misericordia: Achille Ginnetti porta il caso di degrado nella Sala Gialla

«Salviamo la chiesa della Misericordia», l’appello di un gruppo di parrocchiani

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *