Aumento di una unità in più di ricoveri collegati al Covid-19 nelle Marche (ora ci sono 71 degenti) nell’ultima giornata che ha fatto registrare 181 casi di positività con incidenza che scende da 194.68 a 171,74.

Deceduta una 92enne di Pesaro e il totale delle vittime correlate alla pandemia sale a 3.915.

Lo comunica la Regione nel consueto aggiornamento quotidiano.

Il quadro ricoveri è composto da due pazienti in Terapia intensiva (invariato; occupazione 0,9% su 230 posti letto), cinque in Semintensiva (-1) e 64 in reparti non intensivi (+2) a fronte di otto persone dimesse. In Area medica l’occupazione di pazienti covid sale al 7% (69 su 983 posti complessivi). Ci sono anche 26 persone ospiti di strutture territoriali e otto in osservazione nei pronto soccorso.

Sul fronte contagi è la provincia di Ancona a far registrare il numero più alto (74), seguita da Macerata (39), Pesaro Urbino (29), Ascoli Piceno (21) e Fermo (4), oltre a 19 casi di persone provenienti da fuori regione. In tutto analizzati 895 tamponi tra i quali 682 nel percorso diagnostico (26,5% di positivi) e 213 nel percorso guariti. Tra le fasce d’età, 61 positivi in quella 25-44 anni e 47 tra persone comprese tra i 45-59 anni. Il totale di positivi scende a 3.556 (-98) e gli isolamenti domiciliari a 2.598 (-25) tra cui 102 con sintomi mentre i guariti/dimessi sono 466.916 (+210).