collemarino,-inaugurato-il-punto-dae:-ecco-come-si-utilizza-il-defibrillatore-pubblico-(video)-–-cronache-ancona

Collemarino, inaugurato il punto Dae: ecco come si utilizza il defibrillatore pubblico (Video) – Cronache Ancona

ANCONA – Oggi pomeriggio nell’ambito del progetto ‘Ancona città cardioprotetta’ in Piazza Galileo Galilei il sindaco Valeria Mancinelli con gli assessori Emma Capogrossi, Stefano Foresi , Ida Simonella e i volontari della Croce Rossa Italiana, ha messo in opera l’apparecchiatura salva vita, tarata anche per il soccorso in età pediatrica. Lezione pratica del personale Cri

Print Friendly, PDF & Email

Inaugurato oggi pomeriggio il punto Dae in Piazza Galileo Galilei a Collemarino con la posa in opera del defibrillatore ad uso pubblico, alla presenza del sindaco Valeria Mancinelli insieme con gli assessori Emma Capogrossi, Stefano Foresi e Ida Simonella e in collaborazione con la Cri. Proprio il personale  della Croce Rossa Italiana, al termine del taglio del nastro, ha effettuato una puntuale dimostrazione per il corretto utilizzo del Dae. Si tratta di un altro passo in avanti del progetto ‘Cuore Ancona città cardio protetta’ che dovrebbe presto svilupparsi con l’installazione di altre 12 postazioni salva vita. Anche quella di Collemarino è collegata con la centrale operativa del Nue 112 ed è monitorata con telecamera. «Vogliamo mettere tantissimi punti  con defibrillatori in città per salvare più vite possibili. E’ un progetto a cui teniamo molto» ha spiegato l’assessore ai Servizi sociali Emma Capogrossi che ha ringraziato i volontari della Cri. L’associazione organizza periodicamente corsi di primo soccorso gratuiti aperti a tutti, «corsi che vanno sempre sold out a dimostrazione che ad Ancona c’è questa sensibilità. Ma in caso di emergenza – ha tenuto a precisare l’assessore – anche chi non ha fatto il corso potrà utilizzare questo defibrillatore tarato anche per il soccorso in età pediatrica».

I Dae installati, monitorati con telecamera, sono automatici, entrano in funzione solo se si è in presenza di un arresto cardiaco e sono dotati di una voce guida che accompagna il soccorritore nelle manovre salvavita. Non necessitano pertanto di una abilitazione per il loro utilizzo. Ulteriori dimostrazioni sono in programmazione per i residenti e negozianti di Piazza Salvo D’Acquisto e Varano, dove sono stati installate altre 2 nuove postazioni. Il progetto Cuore Ancona Città cardioprotetta, oltre a prevedere la graduale installazione dei defibrillatori (DAE) nel territorio comunale, è finalizzato a sensibilizzare la cittadinanza alla cardioprotezione e per questo l’Amministrazione comunale in collaborazione con la Croce Rossa Italiana Comitato di Ancona organizza anche corsi gratuiti di formazione per i cittadini maggiorenni. Il prossimo corso, in via di definizione, sarà organizzato nel mese di settembre. Il progetto prevede anche una raccolta fondi per finanziare ulteriori dispositivi da installare sul territorio. Le donazioni possono essere effettuate con bonifico bancario all’Iban IT23Q0306902609100000300004 (causale Progetto cuore: Ancona città cardioprotetta).

(foto/video Giusy Marinelli)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.