cocciaretto-entra-in-tabellone-negli-usa-–-marche-notizie

Cocciaretto entra in tabellone negli Usa – Marche Notizie

Bella impresa della tennista marchigiana

Paolo Lorenzi

È una bella impresa quella della ventunenne tennista marchigiana Elisabetta Cocciaretto, che è stata l’unica azzurra a superare le qualificazioni degli Open degli Stati Uniti, quarta ed ultima prova stagionale del Grande Slam, dal 1978 disputati sui campi in cemento di Flushing Meadows, a New York.



La tennista nata ad Ancona, ma fermana, cresciuta sui campi da tennis di Porto San Giorgio, attualmente numero 100 delle classifiche mondiali (la sua posizione migliore in carriera) ha superato anche il terzo e ultimo turno delle qualificazioni entrando dunque nel tabellone principale: decisiva la vittoria, piuttosto agevole, contro la statunitense Osigwue, 20 anni, che era stata un po’ la sorpresa del preliminare arrivando al terzo turno pur partendo appena dalla posizione 316 del ranking mondiale.

Nei turni precedenti la tennista marchigiana aveva superato prima Jimenez Ksintseva (Andorra), poi un’altra statunitense, McNally.

Cocciaretto, testa di serie numero 9 delle qualificazioni, ha vinto 7-6 6-2, si è garantita almeno 80.000 dollari in una edizione dal montepremi record (60 milioni di dollari) e ora nel tabellone principale affronterà al primo turno la bielorussa Sasnovich, 28 anni, numero 32 Wta, tennista in gran forma, reduce dalla finale al torneo di Cleveland: incontro previsto sul campo numero 15, domani, non prima delle ore 17.

Tutti fuori gli altri italiani nelle qualificazioni, sia tra le donne che tra gli uomini: e dire che per il tabellone maschile erano arrivati all’ultimo atto addirittura in sette, ma nessuno è più riuscito a superarlo.

Cocciaretto nel tabellone principale troverà pure un’altra marchigiana, Camila Giorgi: turno abbordabile per lei contro la venticinquenne ungherese Bondar, numero 55 del mondo, dunque con una classifica di poco migliore rispetto all’azzurra, precipitata al numero 67.

Foto di repertorio

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.