civitanova-marche,-un-amico-di-alika:-“sul-razzismo-i-politici-devono-abbassare-i-toni”

Civitanova Marche, un amico di Alika: “Sul razzismo i politici devono abbassare i toni”

 

“Morning News” torna a parlare della morte di Alika Ogorchukwu, l’ambulante nigeriano ucciso durante una lite in strada a Civitanova Marche e che ha portato all’arresto dell’operaio 32enne Filippo Claudio Giuseppe Ferlazzo.

 

Nel programma condotto da Simona Branchetti è intervenuto un amico di Alika, in Italia da 23 anni, che ha denunciato il difficile momento vissuto che si sta vivendo in città: “A me dispiace raccontare questo dramma perché Civitanova Marche non lo merita assolutamente. Io ho avvisato il sindaco dieci giorni fa, gli ho chiesto di abbassare i toni in merito alle questioni del razzismo, ma lui non si è interessato e anche il giorno dopo la morte di Alika era con gli amici a fare l’aperitivo”.

E ancora: “Civitanova è la città più bella d’Italia, ma stiamo vivendo un momento molto difficile e torno a ripetere che i politici devono abbassare i toni, anche Giorgia Meloni ne ha parlato”.

 

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.