civitanova,-il-bilancio-dei-saldi-e-in-chiaroscuro,-pesano-i-rincari-–-centropagina

Civitanova, il bilancio dei saldi è in chiaroscuro, pesano i rincari – CentroPagina

CIVITANOVA – I saldi estivi sono finiti già da diversi giorni, i manichini delle vetrine dei negozi del centro si “coprono” in vista della stagione autunno/inverno ed è tempo di bilanci per i commercianti civitanovesi.

La stagione dei saldi, un periodo sul quale i commercianti del centro puntano molto, è andata così così. Nulla di eccezionale, consumatori troppo spaventati dai rincari delle bollette e dalle stangate di settembre.

È il pensiero della presidente dell’associazione Centriamo, Debora Pennesi. L’associazione riunisce quasi un centinaio di proprietari di negozi del centro e di titolari di esercizi commerciali. «Lo shopping durante il periodo dei saldi estivi è andato a rilento, a causa delle tante spese improvvise che la gente si è trovata a pagare nelle ultime settimane – ha detto Debora Pennesi – Questa è stata una estate di alti e bassi per quanto riguarda gli affari. Non ci sono state le grandi vendite degli anni passati, la gente ha preferito risparmiare e rinunciare a qualche capo di abbigliamento. Mi metto dall’altra parte, dalla parte del consumatore, e posso comprendere la situazione. I più – ha continuato Debora Pennesi – hanno preferito spendere i soldi al ristorante o magari per un week end fuori o una vacanza. La situazione non è bella, le bollette di luce e gas e i rincari hanno tanto spaventato e la gente ha preferito spendere i soldi in altro. I locali, invece, hanno lavorato bene» ha concluso la presidente dell’associazione Centriamo. Non sono mancati i turisti stranieri, quest’estate, a Civitanova. Hanno girato, passeggiato, si sono fatti vedere in centro. Ma non hanno comprato poi molto.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.