blocco-assunzioni-infermieri-e-oss,-la-regione-da-la-colpa-al-governo-ma-spende-e-spande-per-le-esternalizzazioni.

Blocco assunzioni Infermieri e OSS, la Regione dà la colpa al governo ma spende e spande per le esternalizzazioni.

Blocco assunzioni, la Regione dà la colpa al governo ma spende e spande per le esternalizzazioni. E arriva la denuncia mezzo stampa della CISL FP.

Blocco assunzioni, la Regione dà la colpa al governo ma la CISL FP non ci sta. In una dura nota del sindacato si è sottolineata anche la mega spesa per le esternalizzazioni.

“Qualche giorno fa il Presidente Giani, a margine di un incontro con la stampa, ha voluto consigliare ai sindacati della sanità toscana di protestare con il Governo per le mancate assunzioni negli ospedali di professionisti sanitari” si legge nella nota.

“La CISL fp Toscana suggerisce invece al presidente di verificare assieme al suo staff perché – mentre da un lato si sbandiera il mantenimento della Sanità Toscana nell’alveo pubblico – nel 2021 le tre asl Toscane hanno speso per le esternalizzazioni dei servizi sanitari oltre 3 miliardi e 700 milioni mentre per il personale meno della metà, 1 miliardo e 800 milioni.

Dal Presidente invece che suggerimenti ci aspettiamo nel prossimo incontro risposte certe su assunzioni e garanzie per il salario accessorio del personale.

E chiediamo che si cominci come si fa già in altre regioni a reinternalizzare i servizi perché si risparmia così nella spesa sanitaria.

Il Reggente CISL FP Toscana

Mauro Giuliattini”.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.