Mister Bucchi ha commentato così la prestazione dei bianconeri nella sconfitta dell’Ascoli contro il Parma in casa.

“Salvo gli ultimi 20’ e in parte l’atteggiamento del secondo tempo. Abbiamo commesso errori che ci hanno complicato la partita, non c’erano la ferocia e la cattiveria che avevo chiesto. Abbiamo fatto un buon finale, ci sono stati episodi che, se non fosse stato per bravura di Buffon o per sfortuna, ci avrebbero potuto consentire di riprendere la gara. Il Parma è stato bravo a tenere il ritmo alto, noi invece in fase di non possesso abbiamo tenuto il ritmo basso. Questo non è uno spogliatoio che non sta seguendo l’allenatore, ma fra lo scorso anno e quello in corso c’è un periodo di adattamento. I cambi hanno messo brio, mi sono piaciuti Lungoyi, Dionisi, Mendes; ma credo che oggi stiano mancando le prestazioni individuali, il guizzo, la giocata che può spostare gli equilibri. La sosta ci dà la possibilità di recuperare qualche calciatore”.