alluvione-marche,-ritrovate-anche-le-scarpe-del-piccolo-mattia-|-recuperata-l

Alluvione Marche, ritrovate anche le scarpe del piccolo Mattia | Recuperata l

L’interno della vettura è pieno di fango, ma non ci sono corpi. Sono invece stati rinvenuti dei documenti che ne attestano la proprietà




Alle operazioni di recupero dello zainetto hanno assistito il padre e gli zii materni di Mattia. Lunedì in quel punto, nella stessa zona in cui era stata ripescata l’automobile della madre, scampata all’inondazione, i cani molecolari avevano cominciato a puntare e uno aveva anche cercato di buttarsi in acqua. Si tratta di cani molecolari addestrati in Svizzera e a San Marino, in grado di individuare persone in qualunque condizione. Seguendo i cani, i sub si sono immersi per perlustrare l’ansa. Nella stessa zona sono al lavoro i vigili del fuoco con gli escavatori che hanno rimosso tronchi d’albero.





Recuperata l’auto dal fiume di Brunella Chiù 

Più a valle, in zona Barbara, Ostra Vetere, sempre sul greto del fiume è stata individuata l’auto appartenente all’altra persona ancora dispersa: Brunella Chiù, 56 anni, era stata inghiottita dall’acqua mentre, insieme ai figli Noemi, trovata morta, e Simone, salvo aggrappandosi a una pianta, lasciava casa durante l’emergenza. I carabinieri hanno ripescato dal fiume la carcassa di una Bmw serie 1 bianca, a cui mancano vari pezzi. L’interno è pieno di fango, ma non ci sono corpi. Sono invece stati rinvenuti dei documenti che attestano la proprietà di Brunella.


Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.