polizia

Nella tarda mattinata del 20 Maggio, l’equipaggio della Squadra Volanti, interveniva a Porto Sant’Elpidio di seguito alla segnalazione giunta presso la sala operativa riguardante una persona armata di forbice.

Gli operatori immediatamente raggiungevano il luogo segnalato constatando la presenza di un uomo, che impugnava delle forbici nei pressi di un auto, ove all’interno vi era una persona.

Il soggetto, alla vista dei Poliziotti, tentava la fuga in direzione della linea ferroviaria: a quel punto gli operatori si ponevano al suo inseguimento. Durante la fuga, l’uomo gettava le forbici all’interno della corte di un condominio per poi proseguire la fuga fino in via lungomare Europa, luogo ove veniva fermato. Il soggetto, in evidente stato di alterazione psicofisica, si scagliava contro gli operatori aggredendoli con calci e pugni, per poi riuscire a sferrare una testata ad uno dei poliziotti e un morso al braccio destro dell’altro operatore, provocandogli una ferita.

Gli operatori prontamente riuscivano ad immobilizzare l’uomo che veniva accompagnato in Questura presso l’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico ove veniva tratto in arresto.

Il cittadino albanese e attualmente sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari.