ai-saluti-il-consiglio-comunale-dei-ragazzi-giunto-a-fine-mandato-–-cronache-ancona

Ai saluti il Consiglio comunale dei ragazzi giunto a fine mandato – Cronache Ancona

FALCONARA – Questa mattina il sindaco Stefania Signorini ha ricevuto al Castello il minisindaco e un consigliere ringraziandoli per l’impegno dimostrato ed ha augurato ai ragazzi di ottenere gli stessi risultati positivi nel percorso universitario che stanno per intraprendere

Print Friendly, PDF & Email

Ai saluti il minisindaco Jacopo Ragni e gli altri componenti del Consiglio comunale dei ragazzi e delle ragazze di Falconara, che a giorni si trasferiranno fuori città per intraprendere gli studi universitari. Nella mattinata di oggi, lunedì 12 settembre, il sindaco Stefania Signorini ha ricevuto al Castello lo stesso minisindaco Ragni, il vice Lorenzo Pacchiarotti e il consigliere Filippo Bonvini. Il sindaco Signorini si è congratulata con tutti per il grande impegno dimostrato durante questi anni di mandato e ha augurato ai ragazzi di ottenere gli stessi risultati positivi nel nuovo percorso universitario. Il Consiglio comunale dei ragazzi e delle ragazze, eletto nel 2018, sarebbe dovuto restare in carica fino al 2020, ma la pandemia ha impedito sinora di organizzare nuove elezioni. Ora però, dopo due anni di proroga, non era più possibile prolungare ulteriormente la carica, che avrebbe comunque coinciso, in molti casi, con il trasferimento fuori città degli studenti. I componenti sono stati presenti per tutto il periodo in cui sono rimasti in carica e hanno intrapreso diverse iniziative, per dar voce ai loro coetanei. Hanno collaborato, tra l’altro, a impostare alcune attività del Centro Giovani di via IV Novembre, di cui hanno anche scelto l’arredamento.

Dallo scorso 29 ottobre, data dell’inaugurazione ufficiale, il Centro Giovani ha ospitato concerti, corsi di street art e disegno digitale, oltre a 350 ore di ripetizioni gratuite per gli studenti delle scuole superiori, attività quest’ultima che ha rappresentato il fulcro della vita della struttura. Il progetto di peer tutoring, lanciato dal sindaco Signorini, ha infatti visto cinque universitari impegnati ogni giorno nelle ripetizioni gratuite agli studenti delle superiori: un metodo efficace di trasmissione della conoscenza, perché portato avanti dai giovani verso i giovani. Le ripetizioni ripartiranno a novembre con nuovi studenti universitari per le materie di matematica, fisica, inglese ed economia aziendale

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.