accusa-un-malore-mentre-addestra-il-cane-in-un-campo:-soccorso-con-icaro-un-73enne-–-cronache-ancona

Accusa un malore mentre addestra il cane in un campo: soccorso con Icaro un 73enne – Cronache Ancona

JESI – L’uomo si trovava insieme ad un amico che ha lanciato l’allarme al 112 facendo intervenire l’ambulanza infermieristica di Filottrano e l’elisoccorso

Print Friendly, PDF & Email

L’eliambulanza sul posto

Era andato questa mattina presto, fortunatamente in compagnia di un amico, in un campo nella zona di via Gangalia Bassa, nello jesino, arrivando lontano dalle vie principali e viuzze, in modo tale da poter addestrare tranquillamente il proprio cane e non dare fastidio a nessuno.

L’uomo, un cacciatore 73enne del posto, dopo aver trovato un grande campo adatto proprio per stare con il suo animale e insegnargli alcune tecniche, improvvisamente ha però accusato un malore.

L’amico si è però accorto della difficoltà in cui versava l’anziano, che nel frattempo si era inoltrato in una sorta di dirupo fitto di vegetazione proprio per simulare il contesto della caccia. Senza perdere tempo, ha subito allertato il Nue 112 riuscendo a dare anche la posizione in cui più o meno si trovavano.

Sul posto è giunta l’ambulanza infermieristica di Filottrano. Il personale sanitario, nonostante le grandi difficoltà nell’affrontare il percorso a piedi con borsoni e apparecchiature, ha raggiunto l’uomo dopo aver attraversato l’intero campo, per poi prestargli le prime cure e stabilizzarlo.

Impensabile però poterlo riportare sulla via principale in barella, anche perché il campo era pieno di zolle e in dislivello.

Per questo motivo è stato fatto intervenire Icaro.

L’eliambulanza, giunta sul luogo, ha verricellato il personale che ha preso in carico il 73enne trasportandolo con un codice giallo al pronto soccorso del vicino ospedale di Jesi.

L’amico si è invece preoccupato di mettere in sicurezza e occuparsi del cane.

I soccorritori dell’infermieristica di Filottrano mentre vanno per raggiungere il 73enne

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.