accoltellamento-al-porto-di-ancona,-arrestato-52enne-tunisino-–-centropagina

Accoltellamento al porto di Ancona, arrestato 52enne tunisino – CentroPagina

La Questura di Ancona
La Questura di Ancona

ANCONA – Un uomo di origini tunisine è stato arrestato dai poliziotti per lesioni personali aggravate, in seguito all’accoltellamento di un uomo (un italiano) avvenuto questa mattina 9 settembre al porto di Ancona, al Molo sud. Sul posto erano intervenute le Volanti della Questura di Ancona e la Guardia di Finanza, dopo che l’italiano era rimasto ferito al braccio destro e alla mano, in seguito ad aggressione.

Secondo quanto riferito dalla parte lesa e dai testimoni, l’aggressore, un cittadino tunisino di 52 anni, avrebbe colpito un 54enne italiano, residente ad Osimo, il quale lo aveva redarguito poco prima, in quanto lo straniero avrebbe offeso clienti del “Bareto della Scogljiera”.

Alla perquisizione però in poliziotti non hanno trovato il coltello. Effettuati gli accertamenti di rito, il 52 tunisino, già gravato da precedenti specifici, è stato tratto in arresto per lesioni personali aggravate e trattenuto presso le camere di sicurezza della Questura.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.